COPPE EUROPEE - Champions ed Europa League, cosa si fa? Possibile formula light

29.05.2020 14:28 di Roberto Chito Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
COPPE EUROPEE - Champions ed Europa League, cosa si fa? Possibile formula light

Decisi i destini dei campionati, adesso toccherà prendere decisioni anche alla Uefa. Infatti, ci sono le due coppe che devono ripartire e aspettano una data per farlo. La linea del presidente Ceferin, però, è tracciata: saranno disputati nel mese di agosto, visto che la chiusura dei campionati sarà ad inizio agosto.

La Uefa, per poter far concludere le coppe europee sta pensando a formule light per concludere questa terminata stagione. Per quanto riguarda la Champions League, per prima cosa bisognerà disputare i ritorni degli ottavi di finale: 7-8 potrebbero essere le date scelte. Poi, dai quarti di finale via con una nuova formula: partite secche da giocare in campo neutro, considerando che si giocherà a porte chiuse: il 13-14 dovrebbero essere le date scelte. Dalle semifinali in poi, si procederà con delle final four che non saranno disputate ad Istanbul ma probabilmente in Germania, essendo la prima nazione ad aver fatto ripartire i propri campionati.

Per quanto riguarda l’Europa League si ripartirà dalle partite dei sedicesimi: Roma e Inter devono ancora giocare entrambe. L’andata potrebbe essere il 5-6 agosto, mentre il ritorno l’8 e il 9. Dagli ottavi di finale, invece, la Uefa potrebbe varare la stessa modalità per la Champions League: una formula light per terminare la competizione. Dunque, partite secche per ottavi, il 12-13 agosto, e quarti, il 15-16 agosto, prima delle final four da disputare a Danzica a fine mese.