SERIE A - Verso la ripartenza: calendario pronto ma si aspetta l'ok dal Governo. Il punto

01.06.2020 17:28 di Roberto Chito Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
SERIE A - Verso la ripartenza: calendario pronto ma si aspetta l'ok dal Governo. Il punto

Prima l’ok dal Governo, poi il nuovo calendario. L’assemblea della Serie A lo ha approntato nella giornata di oggi ma si aspetta il semaforo verde per poterlo ufficializzare. Il punto cruciale riguarda la Coppa Italia: il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha ufficializzato che si ripartirà da lì, ma per farlo serve un correttivo da parte del Governo all’ultimo dpcm del premier Conte.

Dunque, se la Coppa Italia ripartirà il 12 giugno, dovrà essere Palazzo Chigi a dare l’ok. Per quanto riguarda la Serie A, la decisione è stata presa: il primo e l’ultimo turno saranno esclusivamente serali: dunque, niente match alle ore 17.15, con nessuna squadra che non giocherà più di due partite al pomeriggio. A Napoli, Lecce e Cagliari, invece, si giocherà solamente in notturna. Il weekend, comincerà il venerdì con l’anticipo delle 21.45, più un possibile posticipo il lunedì alla stessa ora. Il sabato, invece, tre partite per slot orario, mentre la domenica se ne giocheranno sei: una alle 17, quattro alle 19.15 e una alle 21.45.

Nel turni infrasettimanali, invece, si giocheranno due partite il martedì e il giovedì, alle 19.15 e alle 21.45, e sei il mercoledì: due alle 19.15 e quattro alle 21.45. Il calendario arriverà fino alla quartultima giornata: le ultime tre saranno compilate successivamente in basi ad obiettivi di classifica delle squadre per decidere anticipi e posticipi, oltre alla contemporaneità.