SERIE A - Prove di ripartenza: dalla Coppa Italia ai recuperi, fino al nuovo inizio. La situazione

30.05.2020 11:57 di Roberto Chito Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SERIE A - Prove di ripartenza: dalla Coppa Italia ai recuperi, fino al nuovo inizio. La situazione

Giocare ogni giorno per circa un mese e mezzo. Serie A in campo da metà giugno ai primi di agosto ogni giorno, anche il lunedì e il venerdì. Questa è l’idea della Lega Serie A che vorrebbe ripartire con il botto, dando all’Italia un mese e mezzo di calcio. Dall’assemblea di ieri con i venti club sono arrivati i primi segnali.

Infatti, si ripartirà dai quattro recuperi per poter riallineare tutte le partite e non avere una classifica con asterischi. Al momento, però, non ci sono ancora le date ufficiali. Queste, saranno comunicate in seguito. Nel weekend del 20-21 si partirà con i recuperi, mentre già dal lunedì si ripartirà con la ventisettesima giornata. Prima del campionato, però, ci sarà la Coppa Italia. La Lega Serie A ha fissato la finale per mercoledì 17 giugno. Ancora non sono state decise le semifinali perché alcuni club non vorrebbero giocare subito ogni tre giorni.

Da questo punto di vista sarà importante interfacciarsi con il ministro dello sport Spadafora che ha già aperto nel giocare prima del 14 giugno. Un vero e proprio rebus che dovrà essere risolto nelle prossime settimane, quando la Lega Serie A dovrà decidere il nuovo calendario per poter portare a terminare questa tormentata stagione.