Tutto Calcio

Calcio in lutto - L'Italia piange Paolo Rossi: un male incurabile si porta via "Pablito", eroe di Spagna '82

Redazione TuttoMatera.com
10.12.2020 11:36

Paolo Rossi, FOTO: FONTE WEB

A circa venti giorni dalla scomparsa di Diego Armando Maradona, il calcio italiano si trova a piangere un’altra figura. Poco dopo la mezzanotte è venuto a mancare Paolo Rossi, ex attaccante dell’Italia che nel 1982 vinse il mondiale in Spagna. Da tempo, lottava contro una brutta malattia che se l’è portato via.

A dare l’annuncio è stata la moglie Federica Cappelletti che lo ha ricordato con una foto sui social. Pablito, come veniva chiamato da tutti. Da calciatore ha realizzato 134 reti con 341 partite disputate vestendo le maglie di Juventus, Como, Vicenza, Perugia, Milan e Verona. In Nazionale, invece, ha giocato 48 partite con 20 reti realizzate. Ha vinto due scudetti e una Coppa Italia, una Champions League e una Supercoppa Europea con la Juventus, e soprattutto il mondiale del 1982 che gli è valso anche il pallone d’oro.

Rossi, dopo la carriera da giocatore è stato opinionista di Sky Sport, Sport Mediaset e Rai Sport. A Vicenza gestiva un'agenzia immobiliare insieme all'ex compagno di squadra Giancarlo Salvi. Possedeva inoltre un complesso agrituristico a Bucine, dove abitava, in località Poggio Cennina. Nel 2018, inoltre, torna a Vicenza in qualità di ambasciatore del club, dopo la rinascita messa a segno dall’imprenditore Ezio Rosso.

Champions League - Sesta giornata: Atalanta, ancora agli ottavi. Delusione Inter: è fuori da tutti. L'analisi
Cmb Matera - Well: "Matera è fantastica. Obiettivi? Disputare una finale e lottare per il top"