Primo Piano

ECCELLENZA - Arriva la prima fumata bianca: la Lnd apre alla ripresa del torneo regionale

Roberto Chito
06.02.2021 11:25

Il pallone del calcio regionale, FOTO: FONTE WEB

La notizia è una: l’Eccellenza va verso la ripresa. Un primo passo per poter tornare in campo dopo l’interruzione di fine ottobre è stato fatto. Adesso, però, bisogna compiere il passo più difficile: decidere il come si torna in campo per poter terminare la stagione 2020-21. Nella riunione di ieri, durata tante ore e conclusasi a notte fonda, la Lnd ha cercato di fare il punto con i Comitati Regionale.

Trovare un punto di sintesi non è stato facile, visto che le spaccature erano tante. La maggioranza, però, voleva ricominciare. Nonostante le resistenze di una piccola minoranza, ecco che la Lnd ha lanciato la fumata bianca su Piazzale Flaminio. Una decisione giusta, anche dopo le parole del presidente della Figc Gabriele Gravina. Attraverso un lunghissimo comunicato stampa, la Lnd ha fatto il punto della situazione per poter preparare un ritorno in campo anche al momento è ancora prematuro da pensare. Sì, perché quello di ieri è stato solamente un primo passo. Adesso viene il bello, o meglio il difficile. Bisogna riorganizzare una stagione che è stata interrotta a fine ottobre e della quale sull’eventuale ripresa si è cominciato a parlare solamente da metà gennaio in poi.

Dunque, la ripartenza non è assolutamente immediata come si poteva immaginare. La disponibilità di riprendere il campionato di Eccellenza c’è tutta. In questo modo, il massimo campionato regionale potrebbe diventare di interesse nazionale, visto che è strettamente collegato alla Serie D. La fumata bianca di ieri fa ben sperare verso una ripresa. Ma a quella di ieri ne devono seguire ancora tante altre. E da questo punto di vista saranno delle settimane davvero intense.

SERIE A FUTSAL - La 18a giornata: il big match è a Dosson, ma riparte la corsa al vertice. I match in programma
ECCELLENZA - Sibilia: "Segnale di speranza. Serve disponibilità su tutti i fronti adesso"