Tutto Calcio

SERIE A - Torino, dopo Vagnati si pensa al nuovo tecnico: la prima idea è un ex Spal

Redazione TuttoMatera.com
01.05.2020 10:20

Il tecnico Leonardo Semplici, FOTO: SPALFERRARA.IT

Nonostante un piccolo pressing della Sampdoria, il futuro di Davide Vagnati è pressoché deciso: il dirigente genovese si legherà al Torino con un contratto di due anni. Dovrebbe ricoprire il ruolo di direttore tecnico, affiancando Massimo Bava che era stato promosso la scorsa estate dopo l’addio di Gianluca Petrachi.

Il futuro del Torino comincia a delinearsi. Difficilmente, in panchina ci potrà essere Moreno Longo. L’idea di Vagnati è quella di ricomporre la coppia con Leonardo Semplici anche in granata, dopo i successi in quel di Ferrara con la doppia promozione dalla Serie C alla A e le due grandiose salvezze. Purtroppo, nell’ultima metà dell’anno qualcosa non ha girato nel verso giusto e bisogna capire se i rapporti fra Vagnati e Semplici sono gli stessi di allora. L’ex Spal, piace molto anche al presidente Urbano Cairo.

In questi anni ne ha seguito i progressi e sarebbe pronto ad avviare un nuovo ciclo puntando su coloro che hanno riportato a Ferrara il grande calcio. Dunque, le possibilità di rivedere Moreno Longo in panchina sono pressoché poche. Da non sottovalutare nemmeno il nome di Gigi Di Biagio, attualmente alla Spal, e scelto proprio da Vagnati per il post-Semplici in questo inverno.

CORONAVIRUS - Protezione Civile, il bollettino: meno vittime da metà marzo, è boom di guariti in un giorno. La situazione
SERIE D - Sibilia: "Protocollo difficile da attuare da noi. I club? Si rischia una forte perdita"