Futsal

Bernalda Futsal - Tutto facile contro il Messina: i ragazzi di Cipolla ripartono con una gran bella goleada. La cronaca

Redazione TuttoMatera.com
14.01.2021 09:48

Immagine d'archivio, FOTO: FONTE WEB

Clean sheet bernaldese nella gara contro la Siac Messina vinta dai rossoblu per 11-0. Nel match incanalato dai ragazzi di Cipolla già nel primo tempo, concluso sul 6-0, si segnalano le triplette di Murò, la doppietta di Lemos, le reti dei giovani Laurenzana e Quinto, oltre a quelle dei neo acquisti Timm e Amzil. Uno nuovo corso per la compagine lucana con una vittoria che costituisce un’autentica iniezione d’entusiasmo in vista dei prossimi impegni; in particolare quello in programma sabato prossimo, sempre al PalaCampagna, contro il Cataforio.

I padroni di casa partono forte e dopo pochi minuti passano in vantaggio con una staffilata dalla lunga distanza di Bocca. I rossoblu raddoppiano poco dopo con un’altra rasoiata da lontano: stavolta è Murò a trovare l’angolo destro per il 2-0 lucano. Il Bernalda cala il tris con un chirurgico diagonale dalla banda mancina di Murò che si spegne alla sinistra del portiere Venuto. L’ala-pivot rossoblu è scatenata e, poco più tardi, un altro diagonale scagliato dalla destra colpisce il palo. I locali al culmine di un’azione convulsa (con protagonisti De Lemos e Quinto) in area messinese trovano la rete del 4-0: Quinto coglie la traversa ma sulla ribattuta insacca. Il Bernalda insiste: De Lemos dalla media distanza chiama Venuto alla deviazione; nulla può l’estremo messinese sulla doppia conclusione ravvicinata di Fusco che nella seconda occasione infila il 5-0. Il Messina prova a scuotersi ma Timm vigila la sua porta. E’ invece il Bernalda a segnare nuovamente: Murò ispira il tap-in vincente di Amzil per il 6-0, risultato con il quale si conclude il primo tempo.

Nella ripresa il Messina parte con il piglio giusto: Giodano colpisce la traversa con un destro teso. Il Bernalda, però, è implacabile: Timm da distanza siderale supera il suo dirimpettaio con una parabola velenosa per il 7-0; mentre pochi istanti più tardi Amzil dal fondo scarica sul secondo palo per il tap-in vincente di Lemos per 8-0. I lucani sono insaziabili: Murò sfonda sulla sinistra e la mette sul secondo palo per il tocco rapace del giovane Laurenzana per il 9-0. Passano una manciata di secondi per l’inarrestabile assolo di Murò che dribbla un paio di avversari, portiere compreso, e deposita a porta sguarnita. Il Bernalda non è pago: Borges conclude di destro, Venuto respinge. Non è finita: caparbia percussione di Amzil che pesca l’indisturbato Lemos, il quale deposita in rete 11-0, risultato finale del match.

        

IL TABELLINO

BERNALDA-SIAC MESSINA

RETI: 1'38'' p.t. Bocca (B), 4'42'' Murò (B), 8'56'' Murò (B), 12'35'' Quinto (B), 14'02'' Fusco (B), 16'42'' Amzil (B), 5'22'' s.t. Timm (B), 5'48'' Lemos (B), 12'44'' Laurenzana (B), 13'44'' Murò (B), 18'02'' Lemos (B)

BERNALDA: Timm, Fusco, Lemos, Murò, Bocca, Amzil, Borges, Laurenzana, Plati, Quinto, De Pizzo, D'Amelio. Allenatore: Cipolla.

SIAC MESSINA: Venuto, A. Colavita, Gabriel Barbosa, Giordano, Piccolo, L. Colavita, Arico, Capillo, Abdelbaky, Corrieri, Russo. Allenatore: D'Urso.

ARBITRI: Granata di Sala Consilina e Bartoli di Nocera Inferiore.

CRONOMETRISTA: Lapenta di Moliterno.

AMMONITI: Piccolo (S), Bocca (B), A. Colavita (S), Arico (S).

Cmb Matera - Neto lancia i sogni: "Prima i play off, poi scrivere la storia. Con il lavoro ritroverò il ritmo"
Serie A Futsal - Ufficiale: Aniene, arriva il nuovo allenatore per la missione salvezza. E arrivano altre dimissioni