Primo Piano

SASSI MATERA - Crisi senza fine: l'Episcopia infligge un durissimo poker ai biancoazzurri

Roberto Chito
01.03.2020 19:20

Immagine d'archivio, FOTO: FONTE WEB

Probabilmente, il problema non era l’allenatore. Anzi, non lo è mai stato. L’esordio del tecnico Paparella, sulla panchina del Sassi Matera è davvero da incubo. Il club del presidente Santorufo cade ancora. Questa volta lo fa ed Episcopia, con la formazione di casa che si impone per 4-1 e manda sempre più in crisi i biancoazzurri.

Partita che non è mai stata messa in discussione. Dal primo momento è l’Episcopia che domina la partita. Il vantaggio arriva già dopo 20 minuti con Melchionda che la sblocca. È lo stesso autore del primo gol, quasi un quarto d’ora dopo a trovare il raddoppio che mette la partita dei padroni di casa sui binari giusti. Il doppio svantaggio non scuote il Sassi Matera che chiude il primo tempo nel peggiore dei modi. Infatti, poco prima del duplice fischio, al 41’ è Salvo che chiude sul 3-0 i primi 45 minuti.

Match già scritto nel primo tempo, ed Episcopia che nella ripresa dopo soli sessanta secondi trova addirittura il poker. Ci pensa Falabella a mettere in ghiaccio la vittoria. La reazione del Sassi Matera, arriva al 20’ con la rete di Cafagna, su rigore, che firma il gol della bandiera, rendendo meno amara una sconfitta comunque davvero pesante.

         

IL TABELLINO

EPISCOPIA-SASSI MATERA 4-1

RETI: al 20’ pt Melchionda (E), al 33’ Melchionda (E), al 41’ Salvo (E), al 1’ st Falabella (E), al 20’ st Cafagna (SM).

EPISCOPIA: formazioni non pervenute.

SASSI MATERA: formazioni non pervenute.

ARBITRO: Andrea Malvasi di Policoro.

CITTÀ DEI SASSI - Finale amaro: Faccalvieri beffa i biancoazzurri. Play off sempre più lontani
SERIE C - Girone C, i match delle 17.30: il Bari non sbaglia. Al Potenza lo scontro diretto, harakiri della Ternana