Le Parole

Cmb Matera - Well a tM: "Migliorare nei dettagli per non fallire più. Prossimo trittico? Si pensa un match per volta"

Roberto Chito
27.12.2020 20:32

L'esultanza di Well, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT

"Riposare fisicamente e mentalmente è stato molto importante dopo il tour de force che abbiamo affrontato nell’ultimo mese. Adesso, però, è arrivato il momento di rituffarci nelle prossime partite con l’obiettivo di conquistare sempre più punti possibili, pensando sempre partita dopo partita". Sono le parole dell’attaccante biancoazzurro Well che a TuttoMatera.com fa il punto della situazione in casa Cmb Matera.

SUL TOUR DE FORCE – "Prima del lungo stop di metà novembre stavamo bene, avevamo anche un buon trend in termini di risultati. Poi, non siamo riusciti a trovare la forma migliore. Dopo gli ultimi risultati, però, credo che nulla sia andato davvero storto. In tante partite abbiamo giocato bene ma non siamo riusciti a raccogliere quanto meritavamo. Sicuramente dobbiamo migliorare i piccoli dettagli in modo da non fallire più in futuro".

SUL PROSSIMO MATCH – "Sarà una sfida difficile, ma in questo campionato lo sono tutte. Noi giochiamo in casa e dobbiamo vincere. Conosciamo l’importanza dei punti in palio e faremo di tutto per non steccare nuovamente in casa nostra".

SUL PROSSIMO TRITTICO – "Sappiamo che contro Lido di Ostia, Aniene e Genova ci sono in palio punti importanti. Però, come ho già detto dobbiamo pensare partita per partita. Conosciamo la difficoltà di ogni avversario e dobbiamo sempre farci trovare pronti e preparati in ogni partita. Dunque, pensiamo a creare il nostro percorso nel modo migliore".

SUL KO DI AVELLINO – "Abbiamo giocato bene. Purtroppo abbiamo trascurato la partita ad inizio secondo tempo e ne abbiamo pagato dazio. C’è tanto dispiacere perché potevamo portare a casa i tre punti. Però, ormai è fatta. La partita di Avellino appartiene al passato. Adesso dobbiamo guardare avanti, cercando di non fallire più in futuro".

SU WILDE – "È un’ispirazione per me. Poi, per questo sport è davvero una figura importante. Poi come persona, e per il suo valore umano, è davvero eccezionale. Stiamo sempre insieme e andiamo molto d’accordo. Ci confrontiamo sempre ogni giorno e da lui cerco di imparare qualcosa".

SULL’INIZIO – "Al campionato italiano mi sto adattando ogni giorno. Purtroppo non ho potuto giocare le prime due partite per problemi di trasfert. Poi, ne ho saltate altre due per un problema alla caviglia. Qui però mi trovo bene e voglio dare un contributo importante alla storia del Cmb Matera. Sto lavorando sodo e voglio dare sempre di più il mio contributo".

SU NETO – "È un giocatore molto importante. Ci darà sicuramente un grande contributo nella seconda metà della stagione. Il suo spirito combattivo e tutto ciò che rappresenta per questo sport faranno una grande differenza per noi. Come per Wilde, voglio imparare il più possibile anche da uno come Neto. Sarà un giocatore determinante per vincere, perché questo è il nostro obiettivo".

Cmb Matera - Wilde squalificato, salta il Lido di Ostia. Pericolo squalifiche ora: ce ne sono altri tre
Cmb Matera - Da un tour de force ad un altro: sarà un mese decisivo per capire i veri obiettivi?