Tutto Calcio

REBUS CAMPIONATI - Gravina: "Io non mollo. Ipotesi? Pronti a fare il massimo ora"

Redazione TuttoMatera.com
26.03.2020 11:20

Il presidente della Figc Gabriele Gravina, FOTO: FONTE WEB

"Fino a quando avrò la possibilità, conserverò la speranza di fare ripartire il campionato. Farò qualsiasi tentativo per arrivare a questa definizione". Sono le parole di Gabriele Gravina a Radio Marte. Il massimo dirigente della Figc, ancora una volta scende in campo per fare il punto della situazione sulla possibile ripresa del campionato.

SULLE POSSIBILITÁ: "Sono consapevole che è prematuro pensare ad una data, ma dobbiamo pensare positivo. Proveremo a fare il massimo per giocare anche a costo di chiedere il supporto di Uefa e Fifa, di andare oltre il 30 giugno e quindi di sfruttare anche i mesi di luglio e agosto".

SULLA SPACCATURA: "In questo momento non c’è spaio per gli interessi del singolo. Mi appello al buonsenso, tanto poi alla fine è la Federazione che dovrà prendere una decisione".

SUL NUOVO INCONTRO: "Per lavorare su una serie di proposte che riguardano alcuni emendamenti da far valutare al Governo, ma ci sono tantissimi temi di nostra pertinenza".

SULLE RICHIESTE: "Noi non chiederemo soldi, ma stiamo denunciando uno stato di crisi. Chiederemo di agevolarci con una serie di norme che possano dare uno sviluppo moderno al nostro calcio".

SUI SUMMIT: "Ci vedremo per un tavolo di lavoro permanente e costante, mettendo insieme idee indispensabili per formare progetti".

SUI RISCHI: "L’ipotesi di annullamento del campionato la ritengo una sconfitta mia e del valore della competizione. Si aprirebbe uno scenario antipatico. Rinuncio, onestamente, a fare riflessioni che portano a conclusioni del genere. Finchè sarà possibile, continuerò a rigettare queste ipotesi".

SERIE C - Ghirelli: "Promozioni e retrocessioni? Scusate, ci sono cose ben più importanti oggi"
REBUS CAMPIONATI - Alla fine passa la linea Gravina? Pronta un'estate incredibile