Futsal

Cmb Matera - Si guarda alle prossime sfide: subito testa al Genova. Ora due match casalinghi consecutivi

Roberto Chito
12.10.2020 12:18

Il riscaldamento dei biancoazzurri, FOTO: PAOLA LIBRALATO-DIVISIONECALCIOA5.IT

Sono ripresi in mattinata gli allenamenti del Cmb Matera. Dopo il buonissimo esordio nell’Opening Day di Salsomaggiore Terme, per i biancoazzurri è arrivato il momento di guardare avanti. Ovviamente, il tecnico Lorenzo Nitti, in settimana analizzerà gli errori, soprattutto difensivi che hanno costretto i biancoazzurri ad inseguire per tutta la partita.

Da correggere anche qualcosa in attacco, visto che è mancato un po’ di cinismo. Tutte componenti che saranno d’attualità nei prossimi giorni. Il pari contro il Cybertel Aniene ha comunque fatto vedere delle buone cose da parte di una squadra nuova che ha bisogno di tempo per affiatarsi. Adesso, però, ci sono due sfide casalinghe. Venerdì, nell’esordio alla Tensostruttura, arriverà il Cdm Genova. Invece, sette giorni dopo sarà la volta dell’Acqua&Sapone dell’ex Scarpitti. Due partite che serviranno al tecnico Nitti per avere altri elementi importanti. Sarà fondamentale recuperare Well, per il quale si attende solamente l’ok del placet, oltre a Pulvirenti.

L’obiettivo è quello di giocarsi tutte le proprie carte contro il Cdm Genova per ottenere la pria vittoria stagionale. E poi, disputare la sfida contro l’Acqua&Sapone con la consapevolezza che non si ha nulla da perdere. D’altronde, anche Mantova ha dimostrato che tutto può accadere visto che all’esordio ha battuto l’Italservice Pesaro. In casa biancoazzurra, però, adesso si guarda avanti.

Eccellenza Basilicata - 2a giornata, in due in vetta. Si ferma la Vultur, bene il Pomarico
Olimpia Matera - Sassone: "Si parte nel migliore dei modi. Pronti ad affrontare il futuro"