Basket

OLIMPIA MATERA - Origlio: "Vogliamo l'immediato riscatto. Valmontone? Ko che non preoccupa"

Roberto Chito
28.01.2020 20:34

Il coach Agostino Origlio, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

“Ci tuffiamo subito nell’imminente turno infrasettimanale per trovare il riscatto”. Sono le parole di coach Agostino Origlio, che dopo il ko di Valmontone guarda subito avanti, visto che domani sera si torna sul parquet per poter riscattare il ko rimediato in Lazio in tempi lampo. Dunque, testa alla sfida di Nardò, senza però dimenticare il ko di domenica sera.

SU NARDO’ - “Siamo consapevoli che dobbiamo recuperare le energie fisiche per farci trovare pronti a questa partita. Ci troveremo di fronte una squadra ferita dagli ultimi risultati negativi e che nella sfida di andata ci diede una sonora lezione”.

SULLA SCONFITTA - “Abbiamo perso contro una squadra che sapevamo che oltre ad attraversare un buon momento di forma e di risultati, vanta ottime qualità offensive grazie ad un sistema basato sul gioco interno”.

SULLA PROVA - “Non abbiamo certo disputato una gran partita. Obiettivamente, sono più i meriti dei nostri avversari. Loro hanno saputo interpretare la partita a seconda dei vantaggi costruiti. Il nostro attacco non è mai stato costante e pericoloso nel prendere ritmo, l’efficcacia nelle conclusioni dentro l’area e dal perimetro e le percentuali chiare”.

SULL’EFFETTO - “Si tratta di una sconfitta che non mi allarma affato. Gli errori sono figli di una situazione di gioco che stiamo cercando di migliorare”.

SUGLI ERRORI - “Gli abbiamo commessi anche durante la lunghissima serie di vittorie consecutive. Successi che forse hanno annebbiato la vista di qualcuno. Dobbiamo continuare a lavorare per limitarli ed essere competitivi”.

OLIMPIA MATERA - Harakiri nel terzo quarto: a Valmontone si ferma la serie di vittorie. La cronaca
COPPA ITALIA - Calhanoglu show: ci pensa lui a trascinare i rossoneri in semifinale. La cronaca