Tutto Calcio

REBUS CAMPIONATI - Gravina: "Nessuna scadenza ma la priorità resta sempre una"

Redazione TuttoMatera.com
13.04.2020 15:55

Gabriele Gravina della Figc, FOTO: FIGC.IT

"Non appena ci saranno le condizioni, finiremo i campionati. Non abbiamo ancora una scadenza. Ci affideremo alle indicazioni della Fifa e del nostro comitato tecnico-scientifico". Sono le parole di Gabriele Gravina, presidente della Figc che ospite di Sky Sport ha fatto il punto della situazione sull’evoluzione della ripresa dei campionati.

SULLE PROCEDURE: "Presto ci sarà una riunione. Abbiamo una procedura a presto la comunicheremo. Inizieremo, mi auguro ad inizio mese, con dei controlli per garantire la negatività a cui seguirà l’allenamento".

SUL GIOCARE IN ESTATE: "Non abbiamo una scadenza, ma l’idea è quella di completare i campionati".

SULLE VERSIONI: "Sento da più parti voci contrastanti, ma bisogna fare chiarezza. Oggi siamo nelle condizioni di dover rispettare le indicazioni che arrivano dalle autorità. Non possiamo rischiare, ma fino a quando ci sarà impedito da condizioni oggettive, noi dobbiamo definire i campionati".

SUL POSSIBILE CAOS: "La ragione è facilmente intuibile, la mancata definizione dei nostri organici o qualunque scelta che può derivare dal non completamento o dall’annullamento delle competizioni porterebbe a conseguenze negative per il mondo del calcio e non solo".

SULLE PORTE CHIUSE: "L’idea è rispettare le strutture in uso alle singole società, troveremo soluzioni alternative laddove non dovesse essere possibile".

SUL MONDO DEL CALCIO: "Ha sempre rappresentato un momento di grande aggregazione e passione. Credo sia molto importante. È per questo che tante affermazioni fuori luogo, arrivate proprio dal nostro interno, sono da evitare, perché i problemi all’interno del mondo del calcio non troveranno mai soluzioni fino a quando non si trovi un comune terreno di interazione. Tutti insieme dobbiamo cercare di dare un messaggio si speranza al nostro Paese. È un auspicio, ma credo che con l’aiuto di tutti possiamo farcela".

DAL GOVERNO - Conte: "Non si può passare dal niente al tutto. Europa? Che batta un colpo adesso"
REBUS CAMPIONATI - Bufera al via: l'Iss in tackle sulla ripresa del campionato. E ora?