Altre Notizie

DAL GOVERNO - Conte: "Più spostamenti con massima cautela. Fase-due? Ecco le prime novità"

Redazione TuttoMatera.com
26.04.2020 10:46

Il premier Giuseppe Conte, FOTO: FONTE WEB

"Ho già anticipato che non sarà un "liberi tutti". Faremo in modo di consentire maggiori spostamenti, conservando, però, tutte le garanzie di prevenzione e di contenimento del contagio". Parla così, il premier Giuseppe Conte al quotidiano Repubblica anticipando le mosse che il Governo ha intenzione di prendere per quanto riguarda la cosiddetta Fase-due dell’emergenza Coronavirus dopo due mesi di lockdown.

SUGLI INTERVENTI: "Non siamo ancora nella condizione di ripristinare una piena libertà di movimento, ma stiamo studiando un allentamento delle attuali, più rigide restrizioni".

SULLA RIPARTENZA: "Stiamo lavorando, proprio in queste ore per consentire la ripartenza di buona parte delle imprese, dalla manifattura alle costruzioni per il 4 maggio".

SUL LOCKDOWN: "Non possiamo protrarre oltre questo lockdown: rischiamo una compromissione troppo pesante del tessuto socio-economico del Paese. Annunceremo questo nuovo piano al più tardi all'inizio della prossima settimana".

SULLE NOVITÁ: "Con il nuovo decreto annunceremo un programma di ripresa anche per le restanti attività economiche, anche se anticipo subito che bar e ristoranti non riapriranno il 4 maggio. Stiamo però lavorando per consentire ai ristoratori non solo consegne a domicilio ma anche attività a asporto. In ogni caso confidiamo di offrire a tutti gli operatori economici un orizzonte temporale chiaro".

CORONAVIRUS - Protezione Civile, il punto: altro calo significativo. Altra impennata nei guariti
DAL GOVERNO - Slitta il nuovo Dpcm: fase-due, il Governo si divide ma gli italiani chiedono liberà