Le Parole

Grumentum - Pace a TM: "Ieri squadra trasformata. Dimatera? Chance sfruttata"

Roberto Chito
22.10.2020 17:50

Antony Pace, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Si è visto un Grumentum completamente diverso rispetto alla partita di domenica scorsa in campionato. Siamo entrati in campo aggressivi, facendo la partita per novanta minuti. Ho visto una squadra letteralmente trasformata a distanza di tre giorni. Si sono cominciate a vedere delle trame importanti, oltre che ottime risposte da alcuni giocatori". È l’analisi di Antony Pace, direttore generale del Grumentum che a TuttoMatera.com fa un po’ il punto della situazione in casa biancoazzurra.

SUL MOMENTO: "Sicuramente stare una settimana senza giocare non è facile. per alcuni giorni eravamo con un grande punto interrogativo. Infatti, non sapevamo quando potevamo ritornare ad allenarci. Lo abbiamo saputo solamente martedì alle ore 14.00. Sicuramente quella positività al Covid-19 ci ha condizionato, perché la squadra non ha potuto lavorare in tranquillità".

SULLE SFIDE: "La squadra vista ieri a Pomarico darà sicuramente filo da torcere a tutte le avversarie. Una squadra che ha giocato bene a calcio, avendo l’unico obiettivo di vincere. Ci prepareremo al meglio ad ogni partita".

SULLA PROSSIMA: "Adesso pensiamo al Moliterno che è il nostro prossimo avversario. Il nostro obiettivo è sicuramente quello di poter vincere in casa, al debutto in campionato al XXI Settembre-Franco Salerno. Questa, per noi, è una tappa fondamentale."

SU DIMATERA: "Si è creata come occasione di mercato. Una chance che il presidente Petraglia ci ha permesso di portare a termine. Sapevamo che Dimatera era in uscita dal Massafra. Per noi si trattava di un profilo importante. Quindi siamo andati a prenderlo subito, senza perdere tempo. Si tratta di un giocatore che porterà tanta esperienza, è sicuramente di categoria superiore, potrà dare quel qualcosa in più a tutta la squadra".

SUL MERCATO: "Al momento, il mercato lo dichiariamo chiuso. Ovviamente, fino al 30 ottobre tutto è possibile. Soprattutto dopo la prova convincente di ieri lo riteniamo chiuso. Eravamo consapevoli che la squadra potesse subito reagire dopo lo stop di domenica".

Covid-19 - Italia, il bollettino: aumentano contagi e terapia intensiva. E ci sono altri guariti. La situazione
Europa League - Prima giornata: Milan e Roma partono subito forte. Napoli, è il primo passo falso