Futsal

Cmb Matera - Primo ko nel pre campionato dei biancoazzurri: sconfitto Cassano, non il Napoli. Il report

Roberto Chito
27.09.2020 10:55

La squadra del Cmb Matera, FOTO: FONTE WEB

Prima sconfitta nel pre campionato dei biancoazzurri. Il triangolare di Martina Franca viene vinto dal Napoli che batte il Cmb Matera per uno a zero nell’ultima partita, decisiva per poter conquistare il memorial "Peppino Caroli". Ancora una volta, il tecnico Nitti ha avuto importanti indicazioni in vista dell’inizio della stagione.

Nella prima partita, il Cmb Matera la spunta per 2-0 sull’Atletico Cassano. Il primo quintetto di mister Nitti è formato da Nucera fra i pali, Isidoro, Galliani, Wilde e Well a completare il roster. La prima rete nel primo tempo porta la firma di Well che accompagna in rete un tiro di Wilde. Il secondo tempo si apre con il raddoppio di Santos e tre tiri liberi parati dai portieri del Cmb, rispettivamente due dal giovane Strippoli, classe 2001 e uno dal lucano Nucera.

Nell’ultimo match, è il Napoli, che dopo aver battuto 5-1 l’Atletico Cassano, la spuntarla sul Cmb Matera per 1-0. Nitti manda in campo Weber fra i pali, Isi, Bizjak, Cesaroni, Santos. Primo tempo terminato in parità, con due tiri liberi parati da Weber, più volte provvidenziale. Il secondo tempo si chiude negli ultimi minuti di gioco con il vantaggio del Napoli, con Fortino, poi il Cmb cerca il pareggio con il portiere di movimento senza riuscirci.

    

MEMORIAL "PEPPINO CAROLI" - I RISULTATI

Cmb Matera-Atletico Cassano 2-0: al 2’26” pt Well (CM), al 0’29” st Santos (CM).

Atletico Cassano-Napoli 1-5: al 2’55” Arillo (N), al 4’48” pt De Simone (N), al 8’06” pt Hozjan (N), al 9’51” pt Cutrignelli (AC), al 1’17” st Arillo (N), al 3’37” st Turmena (N).

Napoli-Cmb Matera: 1-0: al 7’31” st Fortino (CM).

    

La Classifica: 6 Napoli, 3 Cmb Matera e 0 Atletico Cassano.

Pattinaggio Matera - Ufficiale: primi movimenti per i biancoazzurri, tre conferme e un ritorno
Grumentum - Buona la prima: la doppietta di Falco manda ko un buon Pomarico. La cronaca