Calcio Lucano

Calcio Basilicata - Ufficiale: Bardi manda tutti a casa. Ecco l'ordinanza che blocca tutto

Roberto Chito
21.10.2020 23:51

Il pallone, FOTO: FONTE WEB

"Sono sospese tutte le gare, le competizioni e le altre attività, anche di allenamento, degli sport di contatto, svolti a livello regionale o locale sia agonistico che di base dalle associazioni e società dilettantistiche". È quanto si legge sull’ordinanza numero 39, emanata dalla Regione Basilicata, a firma di Vito Bardi.

Cosa vuol dire? Semplice: i campionati lucani, dall’Eccellenza alla Seconda Categoria sono ufficialmente sospesi. Ovviamente, si aspetta la conferma da parte del Cr Basilicata e del presidente Piero Rinaldi, per capirne di più. Però, il testo pubblicato in questi minuti non lascia scampo a nessuna interpretazione. Se da una parte il Dpcm del presidente del consiglio Giuseppe Conte aveva permesso ai campionati lucani di proseguire, la possibilità che si è data ai presidenti di Regione di prendere questo tipo di provvedimenti, ha portato ad una sospensione.

L’ordinanza del presidente Vito Bardi parte dal 23 ottobre e terminerà il prossimo 13 novembre. Campionati lucani che sono partiti solamente da tre settimane per quanto riguarda Eccellenza e Promozione, mentre la Prima Categoria solamente lo scorso weekend. La Seconda, invece, doveva partire a breve. Peccato che l’ordinanza della Regione Basilicata, dopo mesi di sacrifici da parte delle società, pone uno stop alle attività.

Champions League - Prima Giornata: Atalanta, ripartenza da applausi. Inter, ti salva Lukaku in extremis
Calcio Basilicata - Ultim'ora: la Regione pronta a correggere il tiro? La situazione