Calcio Lucano

Covid-19 - Ufficiale: il premier Conte sospende i campionati regionali ma salva la Serie D

Roberto Chito
26.10.2020 09:12

Immagine d'archivio, FOTO: FONTE WEB

Mentre le squadre stavano per accingersi a scendere in campo, il presidente del consiglio Giuseppe Conte, in diretta nazionale, annunciava a tutta Italia i temi del nuovo Dpcm. Per la cronaca, si tratta del terzo provvedimento in poco meno di dieci giorni. Con l’impennata dei nuovi contagi, Palazzo Chigi ha deciso di pensare subito a nuove strette, senza aspettare di capire gli effetti di quelle precedenti.

Come prevedibile, queste strette portano la sospensione dei campionati regionali per un mese. Sì, perché fino al 24 novembre, le squadre dilettantistiche impegnate nei tornei territoriali non potranno più scendere in campo. Misure che vanno a penalizzare solamente alcuni, visto che qualcosa la si doveva per forza fare. Va avanti la Serie D, perché anche se ritenuto campionato dilettantistico, lo è di carattere nazionale. E così, ad essere penalizzate sono le squadre regionali che dovranno restare ai box in questo mese.

Da capire adesso se saranno quantomeno concessi gli allenamenti per non far perdere il ritmo alle squadre, considerando che i campionati sono cominciati da circa un mese. Dunque, fino al 24 novembre ci sarà lo stop, poi si valuterà la situazione. Cronaca di una stagione in cui si dovrà per forza di cose navigare a vista con la conclusione dei campionati che sembra essere un vero rebus.

Olimpia Matera - Biancoazzurri senza freni e a punteggio pieno: espugnata anche Catanzaro. La cronaca
La pensiamo così - A pagare sono sempre i piccoli. Una vicenda che si poteva evitare