Tutto C

SERIE C - Girone C, i match delle 17.30: il Bari non sbaglia. Al Potenza lo scontro diretto, harakiri della Ternana

Redazione TuttoMatera.com
01.03.2020 21:00

L'esultanza dei biancorossi, FOTO: SSCALCIOBARI.IT

Questa volta il Bari non sbaglia. Anche se i rimpianti sono soprattutto per le partite passate. Il presente, però, vede i galletti approfittare del ko della Reggina nel pomeriggio. I biancorossi vincono contro l’Avellino e riaprono i giochi per quanto riguarda il primo posto.

Tutto può ancora succedere con il divario che in tre giorni passa da dieci a sette punti. Il Potenza si prende il quarto posto. I rossoblu vincono lo scontro diretto contro il Catanzaro e allungano sulla Ternana che si vede rimontare in maniera clamorosa dal Bisceglie che conquista un punto importante in classifica. Vince anche il Catania che si tiene stretto il sesto posto, conservando il vantaggio sulle antagoniste.

Non si fanno male, invece, Paganese e Teramo. Un pareggio che muove la classifica si entrambe che allontanano la bassa classifica. Vittoria importante, invece, per il Picerno. I rossoblu, firmano il blitz in quel di Francavilla Fontana, allungano sul Rende penultimo e al momento sarebbero matematicamente salvi con i biancorossi retrocessi.

    

I RISULTATI

Catania-Vibonese 2-1: al 3’ pt Curcio (C), al 36’ pt Emmausso (V), al 43’ st Mazzarani (C).

Bari-Avellino 2-1: al 30’ pt Antenucci (B), al 5’st Perrotta (B), al 30’ st Albadoro (A).

Paganese-Teramo 0-0: nessuna rete.

Potenza-Catanzaro 2-0: al 25’ pt Giosa (P), al 40’ França (P).

Ternana-Bisceglie 2-2: al 32’ pt Russo (T), al 41’ pt Mammarella (T), al 29’ st Montero (B), al 50’ st Montero (B).

Virtus Francavilla-Picerno 1-2: al 12’ pt Perez (VF), al 44’ pt Guerra (P), al 2’ st Esposito (P).

SASSI MATERA - Crisi senza fine: l'Episcopia infligge un durissimo poker ai biancoazzurri
USD MATERA - Clamoroso davvero: festa rinviata per un regolamento fantasma e poco chiaro