Le Parole

Cmb Matera - Nitti a tM.com: "Ottimo punto, forse un po' stretto. Il portiere sul 4-4? Un segnale dato alla squadra"

Roberto Chito
16.01.2021 16:25

Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT-SAVINO

"È stata una partita bellissima ed entusiasmante. Devo dire che si è trattato di uno vero e proprio spot per il futsal. Ci rende orgogliosi aver regalato una grandissima soddisfazione ai nostri tifosi che purtroppo hanno potuto seguirci solamente da casa". Parole chiare quelle di Lorenzo Nitti, tecnico del Cmb Matera che subito dopo il bellissimo 6-6 contro l’Acqua&Sapone, intervistato da TuttoMatera.com commenta la partita spettacolo.

SULLA PARTITA – "La squadra ha dimostrato un carattere infinito. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché hanno abbondantemente dimostrato di meritare questo pareggio che sotto alcuni aspetti ci potrebbe stare anche un po’ stretto. Abbiamo davvero dimostrato tanto in campo. È stata l’ennesima grande prova stagionale da parte dei miei ragazzi sotto tutti i punti di vista. Anche sotto l’aspetto tattico siamo stati pressochè perfetti".

SUL PORTIERE DI MOVIMENTO – "Dovevamo allentare i ritmi della partita in alcuni momenti, perché per via delle tante assenze l’Acqua&Sapone aveva più rotazioni di noi. Volevamo anche vincerla. E infatti, sul 4-4 mi sono preso questa responsabilità. Purtroppo abbiamo subito due gol trovandoci sul 6-4. In caso di sconfitta sarebbe stata mia la responsabilità di aver inserito il portiere di movimento in quel momento. Il mio compito è quello di trasferire alla squadra un certo tipo di mentalità: quella di provare a vincere su ogni campo. I ragazzi mi seguono e l’hanno dimostrato nel migliore dei modi in campo, trovando il 6-6 su due schemi che ci sono riusciti benissimo".

SULLA CONDIZIONE – "È stata davvero eccellente nonostante i ragazzi erano stremati viste le tre partite disputate in sei giorni. Il merito va tutto al mio staff, insieme a quello sanitario che stanno svolgendo un lavoro ottimo ed incredibile in questa stagione particolare. Oltre che ai miei ragazzi. Ad inizio anno abbiamo fatto tante doppie sedute. Evidentemente, alla fine, il lavoro paga".

SUGLI OBIETTIVI – "Noi abbiamo sempre avuto la convizione di poter puntare in alto. In questo momento dobbiamo restare con i piedi per terra e non farci prendere troppo dall’entusiasmo dopo i cinque risultati utili consecutivi. Come non dovevamo buttarci giù a dicembre quando i risultati non arrivavano. Noi ci godiamo questo pareggio prestigioso contro la prima in classifica, poi a fine campionato tireremo le somme. Per un obiettivo resta sempre immutato: noi andremo su ogni campo per provare a vincere".

Cmb Matera - Rivivi le emozioni del pareggio con l'Acqua&Sapone: ecco gli highlights del pareggio spettacolo
Bernalda Futsal - Nessuna nuova goleada, contro il Cataforio arriva solo un pari: non basta Borges ai lucani. La cronaca