Futsal

Cmb Matera - Nitti: "Tanto rammarico, partita che ci dice due cose. Arbitri? Ieri male"

Roberto Chito
24.10.2020 11:30

Lorenzo Nitti, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Al di là degli aspetti arbitrali, credo che se noi avessimo realizzato almeno la metà delle occasioni prodotte, probabilmente avremmo fino la partita. Da parte nostra serve ancora tanto lavoro per non uscire dalla partita nei momenti chiave. Per questo, bisogna continuare a giocare fino alla fine". Parla così, un rammaricato Lorenzo Nitti nell’imminente post-partita di Cmb Matera-Acqua&Sapone che ha visto i biancoazzurri rimediare il primo ko stagionale.

SULLA PARTITA: "Si tratta di una prova assolutamente negativa quella della mia squadra. Abbiamo perso 8-3. Se una persona non ha visto la partita può pensare ad un match a senso unico, eppure non è stato così. Nel primo tempo abbiamo letteralmente dominato, tirando in porta almeno sedici volte, ma all’intervallo di ci siamo trovati sotto di due reti. Nella ripresa poi, siamo un po’ calati. Avevamo comunque fuori Isi, mentre si è fatto male Pulvirenti e anche Yera per un periodo è stato fuori. Bisogna anche considerare che per Well è stata la prima partita".

SUGLI ASPETTI: "Questa partita ci deve far riflettere, perché ci dice due cose. La prima: questa squadra ha un grande potenziale. Al cospetto di una corazzata come l’Acqua&Sapone ha dimostrato di potersela giocare alla pari. La seconda: purtroppo non conta come si è giocato, ma il risultato, e purtroppo è negativo".

SUL RIGORE: "Non penso che sia stato questo il problema che ha influito maggiormente. Il vero problema sono i tanti gol sbagliati. Però, è anche vero che c’è stata una conduzione arbitrale che ha condizionato la partita. Ad esempio, Wellington per la gomitata doveva essere espulso. Poi, ci sono stati falli da una parte sono stati fischiati, mentre dall’altra no. A volte succede. Bisogna essere onesti nel dire che l’arbitraggio in questa partita ci ha sfavorito. Sono episodi e fanno parte della stagione".

SULLE OCCASIONI: "Ne abbiamo avute tante, non solo nel primo tempo. Il problema è che nei momenti chiave l’Acqua&Sapone ha subito segnato. Siamo rimasti in partita, anche se loro riuscivano sempre ad allungare. Poi, sul 3-2 non siamo riusciti a pareggiarla. Purtroppo, ci è mancato chiudere in parità il primo tempo, se non addirittura in vantaggio".

Covid-19 - Dilettanti ancora a rischio stop? Ora si pensa ad un nuovo Dpcm: la situazione
Olimpia Matera - Ufficiale: slitta l'inizio del nuovo campionato. Ecco la decisione della Lnp