Le Parole

Cmb Matera - Nitti a tM.com: "Vogliamo partire bene ma l'Aniene è un osso duro. Futuro? Adesso conta il presente"

Roberto Chito
05.01.2021 18:30

Lorenzo Nitti, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT

"Sarà una partita molto complicata per entrambe le squadre perché ci sono in palio punti molto importanti. L’Aniene proviene da una vittoria davvero importante contro un’altra gran bella squadra come Mantova. Però, dal canto nostro abbiamo voglia di prenderci i tre punti per cominciare al meglio il nuovo anno e il girone di ritorno". Sono le parole di Lorenzo Nitti, tecnico del Cmb Matera che a TuttoMatera.com presenta il match di domani sera contro l’Aniene, molto importante per i biancoazzurri.

SUGLI AVVERSARI – "Non ho mai pensato che fossero in crisi. Hanno sempre giocato tutte le partite fino all’ultimo minuto, anche se poi hanno perso. Un po’ come successo a noi, anche loro non hanno avuto gli episodi positivi. Inoltre, nel loro cammino hanno battuto una grande squadra come la Came Dosson. Non ho mai considerato l’Aniene in crisi perché questo è un campionato davvero difficile dove tutto può succedere".

SULLA SQUADRA – "Purtroppo abbiamo fermi Isi e Toni, a cui si è aggiunto anche Ramon. Ovviamente non possiamo avere a disposizione Neto per problemi di transfert. Tranne che per qualche acciacco, tutti i ragazzi sono pronti a dare il massimo in campo".

SUL GIRONE D’ANDATA – "Per fare un bilancio serve la partita contro Mantova. Infatti tre o un punto in più o in meno può davvero fare la differenza in una classifica così corta. Però, posso dire che il bicchiere è sicuramente mezzo pieno per quanto riguarda le prestazioni offerte e tutte le difficoltà che abbiamo incontrato in questa prima parte che sono state davvero tante. Però, d’altra parte è mezzo vuoto per quanto riguarda i punti conquistati".

SUL PROSIEGUO – "In vista del girone di ritorno bisogna essere sicuramente ottimisti e fiduciosi per far sì che la fortuna, dopo esserci mancata per tutto il girone d’andata, possa finalmente girare dalla nostra parte".

SUL PROSSIMO MESE – "Sarà un periodo fondamentale per il nostro campionato. In questo torneo, però, tutte le partite sono scontri diretti. Anche la sfida contro l’Acqua&Sapone la inserisco fra queste. Bisogna giocare per vincere contro tutti. Dalla nostra, speriamo di avere anche un po’ di fortuna".

SUL FUTURO – "Sono contento della fiducia della società ma ora conta il presente. Non ci sono assolutamente le condizioni per pensare al futuro. Siamo tutti concentrati sulle prossime partite. Però, posso dire di essere felice di allenare il Cmb Matera. Ho trovato una grande famiglia qui, oltre ad essere una città stupenda. Al momento, però, l’unica cosa che conta per me sono il prossimo ciclo di partite che dobbiamo affrontare".

Cmb Matera - Bizjak: "Vogliamo la vittoria domani. Girone d'andata? Meno punti di quanti ne meritavamo"
Serie A Futsal -14a giornata, l'anticipo: l'Acqua&Sapone non si ferma più. Ko l'Avellino con un super Lukaian. La cronaca