Primo Piano

Città dei Sassi - Ecco il calendario: esordio in casa. I big match arrivano tutti alla fine

Roberto Chito
25.09.2020 10:40

Il pallone, FOTO: FONTE WEB

Esordio casalingo per il Città dei Sassi nel campionato di Promozione lucana. I biancoazzurri, domenica prossima affronteranno la Santarcangiolese nella prima giornata al XXI Settembre-Franco Salerno.

In queste ore, il Cr Basilicata ha diramato anche il calendario del torneo di Promozioni, e il club presieduto dal presidente Fortunato Martoccia ha finalmente conosciuto il proprio programma stagionale. Le sfide più attese, quelle contro Oppido ed Oraziana Venosa, arriveranno nel finale di stagione, proprio nel momento decisivo. E saranno una dopo l’altra. Prima la sfida contro i biancoverdi. Poi, la settimana successiva quella contro i gialloverdi.

Città dei Sassi che farà il proprio esordio in casa contro la Santarcangiolese e che terminerà in trasferta contro il San Cataldo il prossimo 30 maggio. Un calendario davvero lunghissimo per i biancoazzurri che si ritroveranno di fronte Tricarico, Bernalda e Viggianello che hanno affrontato in Prima Categoria la passata stagione.

     

CITTÁ DEI SASSI - IL CALENDARIO COMPLETO

01° Giornata: Città dei Sassi-Santarcangiolese

02° Giornata: Atletico Rapone-Città dei Sassi

03° Giornata: Città dei Sassi-Atella

04° Giornata: Viribus Potenza-Città dei Sassi

05° Giornata: Città dei Sassi-Banzi

06° Giornata: Viggianello-Città dei Sassi

07° Giornata: Città dei Sassi-Avigliano

08° Giornata: Miglionico-Città dei Sassi

09° Giornata: Città dei Sassi-Bernalda

10° Giornata: Tricarico-Città dei Sassi

11° Giornata: Città dei Sassi-Tito

12° Giornata: Viggiano-Città dei Sassi

13° Giornata: Città dei Sassi-Atletico Montalbano

14° Giornata: Oppido-Città dei Sassi

15° Giornata: Città dei Sassi-Oraziana Venosa

16° Giornata: Marmo Platano-Città dei Sassi

17° Giornata: Città dei Sassi-San Cataldo

Grumentum - Ecco il calendario: esordio in trasferta, ultima in casa. Subito i primi big-match
Serie C - Ufficiale: arriva la tregua Aic-Lega Pro. Ghirelli: "Segnale di rispetto verso i tifosi"