Altre Notizie

Covid-19 - Dilettanti, questa volta il Dpcm parla chiaro: ultima domenica per i tornei regionali

Roberto Chito
25.10.2020 00:55

Il pallone, FOTO: FONTE WEB

Questa volta il calcio dilettantistico non si salverà. Nella giornata odierna, il nuovo Dpcm del premier Giuseppe Conte, fermerà tutto il mondo dilettantistico, escluso quello nazionale. Un vero e proprio tsunami che coinvolgerà diverse società. Il nuovo decreto era atteso nella giornata di ieri. Poi, alcune frizioni all’interno della maggioranza hanno fatto slittare il tutto alle prossime ore.

La bozza, però, parla chiaro. La domenica odierna, dovrebbe essere, almeno per il momento, l’ultima nella quale poter vedere i campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria. Lo stop, infatti, dovrebbe essere di circa un mese. Nella bozza del Dpcm è specificato che "lo svolgimento degli sport di contatto, come individuati con provvedimento del Ministro dello sport, è vietato ma consentito per le competizioni professionistiche nonché dilettantistiche di livello nazionale e comunque nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali".

Solamente una settimana fa, il calcio dilettantistico era stato salvato su calcio di rigore dal precedente Dpcm. Poi, le Regioni sono andate in ordine sparse in questa settimana. Così, il Goveno ha deciso di tagliare anche queste attività. Dopo le attività economiche ritenute "non necessarie", lo stesso discorso è stato fatto per le categorie sportive. Ad andare avanti, sarà solamente il calcio dei grandi, insieme alla Serie D. I tornei regionali, per il prossimo mese, dunque tornano ai box.

Grumentum - Verso il Moliterno: c'è un ritorno, Dimatera convocato. Le possibili scelte
La Copertina - I match di oggi: squadre materane a caccia della vittoria per chiudere al meglio