Primo Piano

MATERA - Grumentum al XXI Settembre: il Comune regista di tutta l'operazione

Roberto Chito
07.07.2020 16:18

Il Comune di Matera, FOTO: TUTTOMATERA.COM

Il nome Matera non ci potrà essere. Purtroppo, i tempi non lo permettono. Però, il Grumentum dovrebbe disputare la prossima stagione di Eccellenza allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno. Passi che sono stati compiuti dall’amministrazione comunale che dopo non esserci riuscita con Rende e Picerno la scorsa stagione, e dopo i primi ammiccamenti con il Bitonto in questa, ha trovato nel Grumentum la società per poter far disputare il prossimo massimo torneo regionale in Città.

Difficilmente, però, il club della Val d’Agri potrà usufruire del ripescaggio in Serie D, visto che un capoluogo di Provincia avrebbe sicuramente un punteggio maggiore. Nonostante ciò, l’operazione potrebbe essere portata a compimento senza nessun problema. Se nelle ultime ore si era provato a cercare di trasferire il titolo sportivo dalla Val d’Agri alla Città dei Sassi, anche attraverso la disponibilità del Sassi Matera pronto per proporre una fusione, tutto questo non sarà necessario. Perché il Grumentum resterà tale e sarà solamente ospitato a Matera. Poi, quello che accadrà, e se accadrà, lo scopriremo fra dodici mesi.

L’amministrazione comunale, attraverso l’assessore allo sport Giuseppe Tragni, è riuscita a strappare il sì al Grumentum per poter essere protagonista al XXI Settembre-Franco Salerno nella prossima stagione. Peccato che per Matera si tratterebbe di un’ulteriore beffa, visto che si era accarezzato il sogno di una fusione per poter ripartire ma che questa è naufragata sul più bello, visto che le norme federali non concedono questa operazione in tempi così stretti. A meno che l’intenzione di Petraglia sia stata quella di regalare alla Città dei Sassi il titolo sportivo.

MATERA - Grumentum nei Sassi solo come ospite? Il post di Petraglia è chiaro
ESCLUSIVA - Usd Matera, aperta la pista Eccellenza: tre i titoli disponibili. Il punto