Le Notizie

Grumentum - Probabile formazione: possibile turnover? Finamore valuta le ipotesi

Roberto Chito
20.10.2020 20:19

L'allenamento dei biancoazzurri, FOTO: SANDRO VEGLIA

Spazio a chi ha avuto meno spazio in questo inizio di stagione? Potrebbe essere questa l’indicazione in vista della sfida di domani. Il Grumentum parte dal due a zero del vantaggio dell’andata. Questo, però, non vuol dire aver già ottenuto la qualificazione al turno successivo. Il Pomarico, infatti, nelle ultime due occasioni ha dimostrato di essere davvero una squadra temibile.

Nonostante ciò, il Grumentum deve cercare di chiudere i giochi. Parlando della formazione sembra essere scontato il 3-4-3. Potrebbe essere confermata tutta la difesa. Ancora Kebba in porta, visto che Salerno è ancora infortunato. Stesso discorso per la retroguardia: Ambrosecchia, Marotta e Pellegrini dovrebbero formare la linea difensiva. Non è escluso, però, anche il possibile inserimento di Mazziotta. In mezzo al campo, in rampa di lancio c’è sicuramente Hysaj. L’ex Team Altamura, dovrebbe essere coadiuvato da Di Cuia ma non è escluso che si possa scegliere uno fra Montemurro e Cordisco.

Sulle corsie esterne, sembra essere confermato l’impiego del classe 2002 Tisti, con Giacomino sull’altra corsia. Domani potrebbero esserci minuti importanti per Gerardi in avanti. Centro dell’attacco che dovrebbe essere affidato da Leccese con Mastroberti che potrebbe completare il pacchetto.

       

PROBABILE FORMAZIONE

Grumentum (3-4-3): Kebba, Ambrosecchia, Marotta, Pellegrini, Tisti, Hysaj, Di Cuia, Giacomino, Gerardi, Leccese, Mastroberti.

In panchina: Lapacciana, Calicchio, Cordisco, Montemurro, Lobosco, Creanza, Briglia, Martinez, Falco.

Allenatore: Antonio Finamore.

Grumentum - I convocati di Finamore: in 20 a Pomarico. Ci sono solo tre assenze
Champions League - Prima giornata: Lazio, colpaccio sul Dortumd. Juventus, basta Morata