Futsal

Cmb Matera - Nitti a TM: "Vogliamo giocare. Tifosi? Qui si sarebbe amplificato il tutto"

Roberto Chito
23.11.2020 22:43

Nitti e la squadra biancoazzurra, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT

"La nostra speranza è quella di scendere in campo prima dell’otto dicembre. So che la società si sta attivando per farci giocare qualche recupero". È quanto afferma Lorenzo Nitti nell’intervista concessa a TuttoMatera.com, in cui analizza anche aspetti riguardanti la mancanza del pubblico materano sugli spalti.

SUI RECUPERI: "L’intento è quello di recuperare i match, o uno dei due, contro Padova e Mantova in questo arco di tempo in cui siamo fermi. Risulta complesso programmare ma se c’è da giocare noi non ci faremo di certo trovare impreparati".

SUL LAVORO: "Siamo ancora al 20-30 per cento delle nostre potenzialità. Tutto questo, però, è normale per una squadra che lavora insieme da poco. Bisogna migliorare su questi aspetti. Il lavoro da fare è enorme. Ovviamente, non parlo solo di quello fisico-atletico, ma anche tutti gli altri aspetti".

SUI TIFOSI: "Ci manca il loro calore. Non ci dimentichiamo che a Salandra e Grassano, a seguire questa squadra c’era sempre il tutto esaurito. Rappresentava il sesto uomo in campo e tante volte ha fatto la differenza. Purtroppo, in questo momento non possiamo disporre di questa arma. Speriamo che quanto questa situazione sarà risolta potremo rivedere lo stesso entusiasmo di allora. E sono sicuro che sarà anche amplificato dalla presenza del pubblico materano che stiamo cercando di far avvicinare a questa squadra".

SULLA CITTÁ: "Ovviamente non posso essere io a scoprila. La bellezza di Matera è nota a tutti e sotto tutti i punti di vista. È sicuramente una città da scoprire e per quello che mi riguarda ho provato a farlo per quello che era possibile visto il periodo che stiamo attraversando".

Cmb Matera - Nitti a TM: "Bicchiere mezzo pieno finora. Play off? Ecco come la penso"
Cmb Matera - Nitti a TM: "Torneo equilibrato: ecco cosa serve per arrivare in fondo"