Primo Piano

Usd Matera - Tackle sul Comune: "Vogliamo essere considerati maggiormente"

Roberto Chito
03.08.2020 18:54

Taccardi e Cristallo, FOTO: TUTTOMATERA.COM

"Sinceramente non sappiamo cos’altro fare per poter essere considerati dall’amministrazione comunale. Se non giocheremo allo stadio, probabilmente un grosso sponsor non sposerà più la nostra causa", sono le parole che provengono dalle bocche di Silvio Cristallo e Tommaso Taccardi, che vanno il tackle sull’amministrazione comunale.

"A Matera siamo gente ospitali, siamo stati capitale europea della cultura. Per questo, pur di far dormire comodamente l’ospite, siamo disposti ad andare a coricarci noi sul divano. L’anno scorso, fu dato lo stadio al Città dei Sassi che allora era considerata la prima squadra della città, visto che noi non eravamo ancora nati. Però, dopo aver vinto un campionato e portato 500 persone allo Scirea e ben 7-800 allo stadio, si va a creare un precedente. Siamo la squadra di Matera e vorremmo un trattamento normale, essere considerati", è il grido di sfogo di Tommaso Taccardi che sottolinea un argomento davvero importante.

Con questo, però, l’Usd Matera ci tiene a chiarire una cosa: "Non abbiamo nulla contro il Grumentum che verrà a giocare qui, pertanto vorremmo chiedere di giocare allo stadio alternando le domeniche. Nulla nemmeno contro le squadre di Martoccia e Santorufo. Tra l’altro, come abbiamo sempre dichiarato noi siamo per l’unione. Non ci precludiamo niente e non chiudiamo le porte in faccia a nessuno", chiude Taccardi.

Usd Matera - Panchina, annuncio su Chisena. Taccardi: "Il mercato è già partito"
Serie D - Gravina, ufficiale: altro rinnovo. In gialloblu resta un giovane centrocampista » Tutto Eccellenza