Primo Piano

Grumentum - Domani parte la stagione. Rosa da completa ma già pronta a puntare in alto

Roberto Chito
04.09.2020 20:12

Antonio Finamore, FOTO: FONTE WEB

La rosa è sicuramente da completare e ci sarà tutto il tempo per farlo. Magari, qualche altra pedina verrà ufficializzata nelle prossime ore. In ogni caso, il Grumentum è pronto a far partire la stagione 2020-21 con diverse novità. La prima e più significativa è rappresentata dal trasferimento in quel di Matera. I cavalieri, infatti, disputeranno il prossimo torneo di Eccellenza al XXI Settembre-Franco Salerno.

Sarà il preludio di un trasferimento di titolo che si potrà completare solamente fra qualche mese. In ogni caso, cosa riserverà il futuro lo scopriremo prossimamente. Meglio pensare al presente e ad una stagione davvero importante per i biancoazzurri. La rosa affida al tecnico Antonio Finamore ha cominciato a prendere corpo in queste settimane. La direzione tecnica affidata alla coppia Pace-Mastroberti ha messo a segno diversi colpi importanti. A cominciare dal portiere Salerno. Ottimi anche i difensori Pellegrini e Marotta. In mezzo al campo, si è formato un pacchetto da Serie D: Montemurro, Cordisco e Hysaj sono pedine davvero importanti.

In avanti, il colpo è rappresentato dall’arrivo di Gerardi, bomber nelle ultime due stagioni in Eccellenza. Oltre all’ex Lavello, c’è stata la conferma di Falco e per ultimo l’arrivo, ormai prossimo, di Martinez. La rosa, al momento, presenta ben sedici pedine. Per completare la squadra ne dovrebbero arrivare almeno un’altra decina. Per il ritiro in Val d’Agri si partirà quasi al completo. Poi, la rosa sarà completata. Intanto, domani pomeriggio il nuovo corso biancoazzurro è pronto a partire per una stagione davvero importante.

L’obiettivo, però, è fissato: riprendere quella Serie D che solamente la decisione presa dalla Lnd ha negato ad un Grumentum che a marzo era in piena lotta salvezza e pronto a giocarsi le proprie carte fino alla fine. Nonostate ciò, smaltita l’amarezza si guarda avanti. Anche perché, c’è la consapevolezza che a Matera sarà tutta un’altra storia.

    

LA ROSA DEL GRUMENTUM

Portieri: Salerno.

Difensori: Ambrosecchia, Marotta, Pellegrini.

Centrocampisti: Montemurro, Cordisco, Hysaj, Mazziotta, Di Cuia, Cassinis, Sciaraffa.

Attaccanti: Martinez, Gerardi, Leccese, Falco, Mastroberti, Briglia.

Grumentum - Ecco la prima novità: nasce uno stemma quasi nuovo ma rivisitato
Nazionale - Dzeko ferma la striscia di vittorie degli azzurri: Sensi rimedia, è solo pari