Altri Mondi

Dalla Città - Matera, comunali: si va al ballottaggio. E la sinistra va a picco

Roberto Chito
23.09.2020 10:35

Immagine d'archivio, FOTO: FONTE WEB

Tutto come previsto. A Matera, per poter eleggere il nuovo sindaco di va al ballottaggio. Sarà Sassone-Bennardi la sfida per poter arrivare a Palazzo di Città. Il 4 e 5 ottobre, i materani saranno nuovamente chiamati al voto. Gli exit pool di lunedì pomeriggio non sono stati sovvertiti dallo spoglio, ma hanno avuto semplicemente una conferma.

La situazione, infatti, era apparsa chiara fin da subito. Dunque, sarà fra Centrodestra e Movimento 5 Stelle la sfida in queste settimane. Leggero vantaggio di Sassone che comanda con meno di tre punti su Bennardi. I grandi delusi della tornata elettorale della Città dei Sassi sono sicuramente le coalizioni di Centrosinistra. Pd e company pagano a carissimo prezzo le sfaldature di queste settimane. Infatti, il candidato Schiuma chiude al terzo posto con sette punti e mezzo di distacco da Bennardi.

Sicuramente una sconfitta chiara e pesante per il Pd materano che esce sconfitto sonoramente da questa tornata elettorale. Buon risultato per il candidato della lista civica Pasquale Doria che ottiene più del 10 per cento alla sua prima discesa in campo. Molto meglio degli ex Pd Trombetta e Braia, distaccati di pochissimi punti ma in coda alla classifica. Un quadro ben definito, quando mancano pochissime sezioni alla chiusura dello spoglio.

Città dei Sassi - Al lavoro per l'esordio in Coppa: il dg Stigliano ha tanto da fare
L'indiscrezione - Grumentum, adesso è fatta per due esterni under: a breve arriva l'annuncio?