Primo Piano

Grumentum - Buona la prima: la doppietta di Falco manda ko un buon Pomarico. La cronaca

Roberto Chito
27.09.2020 18:22

Il pallone, FOTO: FONTE WEB

Ci pensa una doppietta di Antonio Falco a mandare ko un buonissimo Pomarico. Termina 2-0 per il Grumentum al XXI Settembre-Franco Salerno, l’andata del primo turno di Coppa Regionale. Senza non qualche problema, i biancoazzurri riescono ad avere la meglio della squadra di Glionna che comunque esce a testa altissima, trafitta dalle giocate dei biancoazzurri che sono riusciti a spuntarla.

Finamore, oltre a Pellegrini e Gerardi assenti alla vigilia, ha dovuto rinunciare anche al difensore Marotta e all’attaccante Martinez. Al loro posto, nel 3-4-3 biancoazzurro ci sono Leccese in avanti, e Cordisco arretrato in retroguardia con Hysaj mediano. Parte subito bene il Grumentum che già al 2’ si fa vedere con Leccese che in piena area manda a lato. Poco dopo il quarto d’ora, è ancora la squadra di Finamore che ci prova ancora con Leccese ma con lo stesso esito. Il Pomarico, dopo una partenza timida guadagna fiducia e si fa vedere grazie alle folate di Bustamente e Manneh. Proprio quest’ultimo, al 28’ taglia il campo e ci prova: Salerno devia ma Ranieri non ne approfitta e manda alto. Al 34’ è Grittani a provarci su punizione dalla destra: palla sulla traversa, il resto lo fa Salerno che devia in corner.

Nella ripresa, Finamore manda subito in campo Di Cuia al posto di Mazziotta. Le emozioni, però, sono tante. Subito un palo per parte. Prima lo prende il Pomarico al 2’ con Manneh, poi il Grumentum con Mastroberti direttamente da corner. I biancoazzurri, però crescono. Al 12’ ci prova Lobosco dalla distanza: De Santis si rifugia in corner. Al 16’ Montemurro apre per Di Cuia che ci prova: l’estremo difensore ospite devia ancora in corner. Dagli sviluppi, ci pensa Falco con un bellissimo diagonale a sbloccare il match. Biancoazzurri che al 22’ rischiano la frittata. Errore difensivo che lancia il contropiede del Pomarico: Ranieri supera Salerno ma spreca in maniera clamorosa il tutto.

Ospiti che accelerano i decibel del loro attacco ma non riescono a colpire, così il Grumentum chiude definitivamente il match. Contatto in area fra Falco ed un difensore ospite, l’esterno cade e l’arbitro assegna il rigore. Dal dischetto, spiazza De Santis e firma la doppietta di giornata. Pomarico che accusa il colpo e Grumentum che sfiora due volte il tris. Prima con Leccese che incorna di pochissimo alto. Poi con Falco che fa tutto da solo e calcia a lato.

    

IL TABELLINO

GRUMENTUM-POMARICO 2-0

RETI: al 17’ pt Falco (G), al 35’ Falco (G) su rigore.

GRUMENTUM: Salerno, Mazziotta (dal 1’ st Di Cuia), Ambrosecchia, Cordisco, Giacomino, Hysaj, Mastroberti (dal 35’ st Briglia), Montemurro, Leccese, Falco (dal 44’ st Tisti), Lobosco. A disposizione: Lapacciana, Cirigliano, Callicchio, Creanza. Allenatore: Finamore.

POMARICO: De Santis, Delgado, Tortosa, Gramegna, Musillo, Giasi, Travisani, Manneh, Ranieri (dal 27’ st Dicosola), Grittani, Bustamante (dal 39’ st Aliamadu). A disposizione: Acito, Salluce, Rinaldi, Serio, Dimuccio, Jarju, Mevoli. Allenatore: Glionna.

ARBITRO: Marvulli di Matera (Giannelli-F. Giannelli).

Cmb Matera - Primo ko nel pre campionato dei biancoazzurri: sconfitto Cassano, non il Napoli. Il report
Città dei Sassi - Tris al Miglionico: buona la prima per i biancoazzurri. Il match