Tutto Calcio

ESCLUSIVA - Ripresa del calcio, Zaza: "La A riprende, ci sono troppi interessi in ballo"

Redazione TuttoMatera.com
17.04.2020 18:00

Pallone Serie A, FOTO: FONTE WEB

"Faranno di tutto affinché possa riprendere la Serie A, perché ci sono in ballo troppi interessi sotto tutti i punti di vista. Devono riprendere, senno nelle coppe europee è un vero e proprio caos". A parlare, a TuttoMatera.com, è Saverio Zaza. Il ds del Rotonda, ha fatto il punto della situazione sul mondo del calcio alle prese con lo tsunami del Coronavirus di queste settimane.

SULLA SITUAZIONE: "Se si ferma l’azienda calcio è un vero e proprio caos per tutto il sistema. Nonostante tutte le problematiche relative al mondo che ci circonda, bisogna cercare di ripartire altrimenti si crea un problema a tutta l’economia nazionale".

SULLE SOLUZIONI: "Credo che la Serie A ripartirà. Invece, dalla Serie B in giù la vedo più problematica una possibile ripresa. Da questo punto di vista credo che dovrà essere il Governo ad intervenire per poter evitare il tracollo".

SULLA SERIE C: "Qui si tratta di sessanta squadre. A livello organizzativo, non sarà facile riprendere. Il problema maggiore riguarda promozioni e retrocessioni. Infatti, squadre come Monza, Vicenza e Reggina che sono prime nei rispettivi Gironi, si sentono già in Serie B. Sarà un vero e proprio caos, a meno che non facciano una ristrutturazione totale".

SUI FORMAT: "Credo che sia impossibile, in terza serie, ripristinare la vecchia Serie C2. Attualmente, già ci sono tre Gironi. Devono trovare una soluzione che metterebbe tutti d’accordo per quanto riguarda le promozioni".

CORONAVIRUS - Basilicata, il trend si conferma in discesa: solo un caso oggi, picco nei guariti. La situazione
CORONAVIRUS - Protezione Civile, il bollettino odierno: picco nei guariti. Record di tamponi con pochi casi. La situazione