Le Notizie

Calcio Regionale - La ripartenza non è un'utopia: Spadafora riaccende le speranze

Roberto Chito
24.01.2021 11:23

Il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, FOTO: FONTE WEB

Finalmente, verrebbe da dire. La situazione del calcio regionale sembra essere stata presa in mano dal ministro allo sport Vincenzo Spadafora una volta per tutte. Adesso, sembra si incominci davvero a parlare di una ripartenza per portare in porto una stagione davvero travagliata, interrotta a fine ottobre per la pandemia.

"Ci stiamo lavorando. È un’opzione sul piatto quella di dare un contributo per le spese sanitarie e i tamponi con il prossimo decreto ristori. Logicamente in presenza dei tamponi sarà possibile provare a far ripartire i campionati", afferma il ministro dello sport Vincenzo Spadafora durante la diretta instagram di ieri sera. Una boccata d’ossigeno per i campionati regionali, dall’Eccellenza in giù che adesso possono davvero sperare di ripartire.

Nei giorni scorsi il ministro Spadafora, insieme al capo dipartimento dello sport Giuseppe Pierro, aveva assicurato una ripartenza nel mese di marzo. Con tamponi e test-rapidi 72-48 ore prima delle partite, la ripartenza potrebbe davvero essere cosa certa. Ovviamente si tratta di un primo passo. Questa volta, però, le parole del ministro Spadafora sono una boccata d’ossigeno.

Roller Matera - A Prato arriva il terzo stop della stagione: Santoro e Barzocchi firmano il ko. La cronaca
Grumentum - Petraglia a tM.com: "Ci auguriamo di ripartire. Serve coerenza con l'anno scorso"