Futsal

Cmb Matera - I biancoazzurri riacciuffano la Came Dosson nel finale: ottimo punto. La cronaca

Roberto Chito
13.11.2020 22:00

Una fase di Cmb Matera-Came Dosson, FOTO: DIVISIONECALCIOA5.IT

Ci pensa Cesaroni, a quasi due minuti dalla sirena definitiva a regalare la rete del pareggio ai biancoazzurri. Per il Cmb Matera si tratta del terzo risultato utile consecutivo, trovando un importante pareggio. Dopo il punto di Pesaro, arriva quello contro la Came Dosson. Alla Tensostruttura, è due a due contro la squadra di Sylvio Rocha, altra protagonista di questo torneo. Biancoazzurri che se la sono giocati alla pari, dimostrando di essere sempre in partita e riprendendo gli avversari due volte. Un punto davvero importante per il processo di crescita dei biancoazzurri che continua.

Parte meglio la Came Dosson che ci prova subito con Vieira e Schiochet prima e Bertoni poi. I biancoazzurri, invece, rispondono con Santos e Bizjak. Partita che si fa davvero bella. Giocata di Vieira che spalle alla porta prova una gran girata: Weber lo mura. Cmb Matera prende fiducia e sfiora il vantaggio in due occasioni. Prima con Santos che a tu per tu con Pietrangelo si fa murare: palla a lato. Poi, dalla battuta, è Cesaroni che ci prova a botta sicura: clamorosa traversa. Poi, il capitano dei biancoazzurri rischia grosso poco dopo. Brutto disimpegno che favorisce Vieira che però viene fermato da uno strepitoso Weber che salva i suoi. Non ci sta Schiochet che fa tremare la traversa della porta biancoazzurra. Came Dosson che prende fiducia e ci prova con Vieira ma Weber devia. Poi, dalla botta di Dener, c’è una deviazione che fa andare la palla sulla traversa. Biancoazzurri che rispondono con la punizione di Wilde che serve Cesaroni: la difesa veneta se la cava. Came Dosson sempre pericolosa: Vieira colpisce il palo.

Poi, lo stesso numero dodici si beve Galliani e prova ad infilare Weber in uscita: palla alta di pochissimo. In tutto ciò, i biancoazzurri non stanno a guardare e rispondono poco dopo. Clamorosa occasione per Santos che con una bellissima giocata prova ad infilare Pietrangelo che si rifugia in corner. Dalla battuta, è Bizjak che manda di pochissimo a lato. Le ultime emozioni del primo tempo le regalano Santos che con un’altra bella giocata viene fermato da Pietrangelo. Poi, è Espindola a provarci ma Weber è davvero abilissimo a dire di no. La grande occasioni, a pochi secondi dalla fine del primo tempo capita sui piedi di Bizjak. Tutto solo, il numero ventuno calcia clamorosamente addosso a Pietrangelo divorandosi il vantaggio. E così, da gol sbagliato a gol subito. La Came Dosson, al rientro in campo ci mette appena 19 secondi a beffare i biancoazzurri.

Fa tutto Vieira che con un’azione personale stampa la sfera sotto la traversa, bucando l’incolpevole Weber. Veneti che provano a trovare il raddoppio. Schiochet prova un pallonetto ma Weber lo chiude in uscita. Il portiere brasiliano fa subito ripartire i suoi ma Well non riesce ad approfittarne. Cmb Matera che risponde con una punizione di Bizjak: palla deviata in angolo. Pochi secondi dopo è addirittura Weber a provarci dalla lunga distanza: ancora angolo. Biancoazzurri che aumentano i decibel del proprio attacco: ci prova prima Pulvirenti, prima del pareggio. Ci pensa Weber a creare un ottimo spunto per Galliani che si vede respingere il pallone in corner. Dalla battuta, però, ci pensa Bizjak con una gran bella fucilata a bucare l’estremo difensore veneto e a pareggiare i conti. Cmb Matera che sfiora addirittura il vantaggio.

È ancora Weber che lancia Well che ci prova: gran miracolo di Pietrangelo. Il cinismo, però, premia la Came Dosson. Bellissima azione dei veneti che si materializza con la rete di Bertoni che riporta avanti i suoi. Cmb Matera che non ci sta e le prova tutte per pareggiare. Gran bel pallone di Ramon per Well che prova a colpire col tacco: di pochissimo fuori. Poi, è lo stesso numero sedici a provarci con un potente diagonale: Pietrangelo compie un gran miracolo. Biancoazzurri che spingono sull’acceleratore e si affidano a Bizjak portiere di movimento per trovare il pareggio. Rete che viene sfiorata dal triangolo Cesaroni-Wilde-Cesaroni: ancora una volta Pietrangelo mura l’iniziativa biancoazzurra.

La Came Dosson, però, dimostra di avere tanta qualità e soprattutto di essere squadra pronta a colpire: Vieira e Juan Fran sfiorano la rete del tre a uno. E in entrambe le circostanze, è un super-Weber a dire di no. I biancoazzurri spingono a caccia del pareggio fino a trovarlo. Accade pochi secondi dopo il 18’ con una gran bella botta di Cesaroni dalla distanza: non può far nulla Pietrangelo, beccato dalla fucilata del capitano biancoazzurro. Per il Cmb Matera è una liberazione ma gli ultimi minuti sono davvero intensi.

Entrambe la vogliono vincere. Entrambe si affidano al portiere di movimento. Ma vicino alla vittoria ci vanno solo i biancoazzurri: è Santos che prova da fuori ma Pietrangelo questa volta dice di no. Ultimo sussulto di una grande partita e del terzo risultato utile consecutivo che la squadra di Nitti porta a casa: il secondo consecutivo contro un’altra grande di questo campionato.

   

IL TABELLINO

CMB MATERA-CAME DOSSON 2-2

RETI: al 0’19” st Vieira (CD), al 8’41” st Bizjak (M), al 10’20” st Bertoni (CD), al 18’02” st Cesaroni (M).

CMB MATERA: Weber, Well, Santos, Ramon, Cesaroni, Nucera, Galliani, Pulvirenti, Toni, Perrucci, Wilde, Arvonio, Bizjak, Rocha. Allenatore: Nitti.

CAME DOSSON: Pietrangelo, Azzoni, Dener, Vieira, Schiochet, Ronzoni, Ditano, Belsito, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Bertoni, Grippi, Espindola. Allenatore: Rocha.

ARBITRI: Micciulla e Di Resta di Roma Due.

CRONOMETRISTA: Dimundo di Molfetta.

AMMONITI: Grippi, Belsito, Pietrangelo (CD).

Serie A Futsal - La 5a giornata: Un tempo per uno, Petrarca-Padova termina in parità
Cmb Matera - Nitti a TM: "Punto guadagnato e pari giusto. Soddisfatto per diverse cose"