Basket

OLIMPIA MATERA - Sassone: "Questa era la squadra che volevamo. A breve si torna nella nostra casa"

Roberto Chito
10.01.2020 09:55

Rocco Sassone dell'Olimpia Matera, FOTO: ROBERTO LINZALONE-OLIMPIAMATERA.IT

“E’ un momento magico per tutta l’Olimpia Matera che premia gli sforzi, i sacrifici e la programmazione della società”. Sono le parole del presidente Rocco Sassone, che ai canali ufficiali della società biancoazzurra analizza il momento che l’Olimpia Matera sta passando, soprattutto dopo aver chiuso il girone d’andata al secondo posto e aver conquistato la qualificazione alla Coppa Italia.

SUL GRUPPO: “Volevamo una squadra in grado di giocare una pallacanestro di qualità sia in fase difensiva che in fase offensiva, con giocatori capaci di spendersi senza mezzi termini per i nostri colori, diventando dei beniamini per il pubblico, oltre che un esempio per i più giovani”.

SUL MODELLO: “Questo è il nostro modo di intendere lo sport. Si tratta di un progetto che sappia coniugare emozioni, valori e sentimenti”.

SUL FUTURO: “All’orizzonte c’è un girone di ritorno che si preannuncia difficile ed avvincente. A marzo, invece, ci sarà la Coppa Italia che l’Olimpia Matera punta ad onorare al meglio, a conferma delle ambizioni di una società che vuol vincere”.

SUL PALA SASSI: “Potrebbe essere disponibile già nelle prossime settimane. Questo per permettere a tutti i nostri sostenitori, a cui abbiamo chiesto un sacrificio per l’esiguità della capienza del Pala Lanera, di supportare sempre più numerosi i nostri beniamini”.

SUGLI OBIETTIVI: “E’ un’Olimpia Matera, quella che abbiamo costruito con il ds Grappasonni e il coach Origlio, che vuol vincere e far sognare i nostri tifosi”.

FUTURA MATERA - Il campionato può aspettare, la Coppa Italia no: biancoazzurri a caccia del terzo turno. Le ultime
OLIMPIA MATERA - Magico momento per il club: la soddisfazione di tutto il cda