Le Parole

Grumentum - Finamore: "Mancata la partita, pronti a ripartire. Con la Coppa c'è differenza"

Roberto Chito
17.10.2020 19:25

Antonio Finamore, FOTO: SANDRO VEGLIA

"Tra Coppa e campionato c’è sicuramente tanta differenza. In ogni caso, mi aspetto un Pomarico che farà di tutto per poter raggiungere un risultato positivo. Nel match che abbiamo disputato qualche settimana fa hanno disputato di essere una squadra organizzata e ben allenata". Sono le parole di Antonio Finamore, tecnico del Grumentum che fa il punto della situazione alla vigilia della sfida contro il Pomarico di domani pomeriggio.

SULLA SCORSA SETTIMANA: "Dobbiamo imparare a convivere con questo tipo di problema che può accadere a chiunque. Pensarlo è completamente diverso dal viverlo, lo sappiamo. Ma la società e tutto l’ambiente, in sinergia con le istituzioni sportive locali ci hanno dato le risposte giuste per poter vivere serenamente il periodo e continuare a fare le cose che abbiamo sempre fatto. Ovviamente, è mancata la partita ma domani ci apprestiamo a viverla".

SUGLI IMPEGNI: "Aver compresso tante partite in pochi giorni, dovrebbero essere cinque in due settimane, è sicuramente uno svantaggio sotto tanti punti di vista. Sia per la condizione atletica, sia per i temi tattici. Però, una squadra organizzata come la nostra, è pronta ad affrontare tutto questo".

SULLA SQUADRA: "Di ogni partita dobbiamo cercare di fare sempre una finale. Non possiamo permetterci di fare calcoli e perdere la tensione in un percorso nel quale c’è bisogno sempre di dare il massimo. Credo profondamente in questo gruppo. Questi ragazzi, ogni domenica, sul campo contribuiscono a realizzare. Per questo motivo, non lascio spazio a cali di tensione".

SULLA FORMA: "In questa settimana abbiamo dedicato attenzione a quegli aspetti ancora da migliorare e alla crescita della condizione generale della squadra. Ho visto lavorare il gruppo con grande attenzione e sacrificio, ad una evidente unità d’intenti".

SU GERARDI: "Ha recuperato completamente e finalmente torna a disposizione mia e della squadra. La sua presenza, ovviamente, ci garantisce un potenziale offensivo ancora più importante".

SUL CAMPIONATO: "Conosco bene le insidie di questo torneo. Ogni partita può essere decisiva se non affrontata con la giusta determinazione. La qualità dei ragazzi e la voglia di fare cose importanti sono il miglior viatico".

Grumentum - Verso il Pomarico: diverse possibilità per Finamore. Il possibile undici
La Copertina - I match di oggi: Grumentum e CdS Matera per la continuità. Esordio per la Prima Categoria