Le Parole

CMB MATERA - Nitti a tM.com: "Oltre tutto, oggi perfetti. Scenario? Sono ripetitivo: un obiettivo"

Roberto Chito
06.02.2021 22:10

Il tecnico Lorenzo Nitti, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT-SAVINO

"È una vittoria che vale sempre tre punti, come le altre che abbiamo conquistato. Il valore maggiore di questo successo, però, è nella prestazione. Siamo andati oltre le difficoltà che abbiamo e che tutti conoscono. I ragazzi sono stati straordinari prima in settimana, e poi oggi in campo. Hanno davvero fatto qualcosa di grandioso". Sono le parole di Lorenzo Nitti che analizza a TuttoMatera.com la bella vittoria conquistata dai biancoazzurri questa sera.

SULLA PARTITA – "È stata tatticamente perfetta. In difesa abbiamo fatto benissimo limitando una squadra davvero pericolosa. La Came Dosson era prolifica sulle palle inattive. Tranne l’episodio del rigore non abbiamo concesso loro niente. Anzi, siamo stati noi a trovare una rete da calcio d’angolo. Poi, solo nel finale sono riusciti a colpirci con una gran bella giocata".

SUGLI ASPETTI – "Abbiamo difeso davvero bene, anche quando hanno giocato con il portiere di movimento nel finale. In quella circostanza siamo stati noi a sfiorare la quarta rete in due occasioni. Oltre l’aspetto tattico, il segreto della vittoria di oggi sta nel cuore e nel saper soffrire che ci hanno messo in campo i ragazzi per tutta la partita".

SULLE AMBIZIONI – "Purtroppo, su questo aspetto sarò ancora una volta ripetitivo: dobbiamo ragionare partita per partita. Non dobbiamo sentirci forti adesso che veniamo da sette risultati utili consecutivi. Così come non dovevamo sentirci scarsi a dicembre quando i risultati non arrivavano. Noi siamo sempre gli stessi. Il nostro obiettivo è quello di giocare ogni partita per vincere. Era la richiesta che ci ha fatto il presidente Auletta ad inizio stagione e noi abbiamo sempre provato a farlo. Poi, quando terminerà la stagione vedremo dove saremo".

CMB MATERA - Questa volta il colpaccio è completo: Santos manda la Came ko. La cronaca
SERIE A - Gli anticipi: la Juventus firma il sorpasso sulla Roma. Napoli, ancora ko e lo Spezia firma il colpaccio