Il Tema

Cmb Matera - Il girone d'andata: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto in casa biancoazzurra? L'analisi

Roberto Chito
02.01.2021 20:05

La squadra biancoazzurra, FOTO: CMBFUTSALTEAM.IT

Probabilmente, l’ottimo inizo di stagione ha un po’ illuso. Per il Cmb Matera si chiude un girone d’andata sicuramente in chiaroscuro. L’attualmente nono posto, seppur con una partita ancora da recuperato, potrebbe essere addirittura aggravato dai nuovi recuperi. Nonostante ciò, la squadra biancoazzurra è in piena linea con gli obiettivi stagionali: conquistare una tranquilla salvezza, primo passo per poi cominciare a guardare oltre.

ALTI E BASSI – Campionato partito davvero molto bene per i biancoazzurri che in certi momenti hanno anche intravisto la vetta. Fino ad inizio novembre, quando poi c’è stata la sosta per i rinvii delle partite in calendario, il Cmb Matera era in piena zona play off. Un trend abbastanza positivo con la sola sconfitta contro la corazzata Acqua&Sapone e l’ottimo pareggio contro l’Italservice Pesaro. Poi la lunga pausa. Alla ripresa, però, sono arrivate le sconfitte contro Feldi Eboli, Catania e Petrarca Padova. In mezzo la vittoria contro il Real San Giuseppe, prima del nuovo ko contro l’Avellino e il pareggio contro il Lido di Ostia.

I PROBLEMI – Il momento poco positivo è coinciso con gli infortuni. Cmb Matera che ha pagato sicuramente l’infortunio di Isi, ko dalla seconda di campionato. Il difensore, in questa stagione ha avuto diverse ricadute. Si è fatto male anche Yera, poi andato via. Senza i centrali di ruolo, Nitti si è dovuto reinventare la difesa. Serviva anche un periodo di adattamento da parte di giocatori come Well che alla lunga sono riusciti a dare il proprio contributo.

LE NOTE POSITIVE – La conferma della prontezza di Weber fra i pali e l’ottimo impatto di Wilde nel campionato italiano sono sicuramente i fattori positivi di questo inizio di stagione. Il bomber è stato il vero trascinatore della squadra biancoazzurra. Importanti anche i laterali Santos e capitan Cesaroni che hanno dato il proprio contributo in questa fase iniziale.

Cmb Matera - Well a tM.com: "Maggiore attenzione nelle riprese. L'andata? Bicchiere mezzo pieno ma dobbiamo risalire"
Cmb Matera - Auletta a tM.com: "Tante le attenuanti per noi, ma possiamo fare di meglio per migliorare la classifica"