La stagione dei conti si conclude con i partecipanti Tamar Hamlin

ORCHARD PARK, NY – Prima dell’inizio di questa stagione NFL, i Buffalo Bills si erano posti l’obiettivo di vincere un Super Bowl. Sebbene sia un obiettivo condiviso da tutte le squadre, è realistico e urgente per i Bills, che credevano che la squadra di questa stagione avesse buone possibilità di consegnare finalmente un campionato alla regione.

I Bills sono stati impegnati nel compito a causa di una breve crisi fuori stagione, infortuni a lungo termine a Micah Hyde e Von Miller e l’emergenza medica pericolosa per la vita di Tamar Hamlin durante una partita in prima serata all’inizio di gennaio. Ma domenica i Bills si sono ritrovati in un posto familiare: aspettare fino al prossimo anno.

Sotto una costante tempesta di neve, la stagione dei Bills si è conclusa con una sconfitta per 27-10 contro i Cincinnati Bengals, che sfideranno Kansas City nell’AFC Championship Game del prossimo fine settimana.

“Ovviamente volevamo giocare per lui e continuare il nostro lavoro”, ha detto il quarterback di Bills Josh Allen di Hamlin, che ha assistito alla partita di domenica. “Ci siamo imbattuti in una squadra che ha giocato meglio di noi stasera”.

Joe Burrow e i Bills hanno lottato per rallentare l’offesa dei Bengals, mentre Allen non è riuscito a dare un ritmo all’offesa. I Bengals hanno perso tre titolari sulla loro linea offensiva, ma Allen si è spesso ritrovato in fuga, cercando di fare giocate al di fuori dello schema.

L’ultima volta che queste due squadre sono state in campo insieme, il 2 gennaio, Hamlin ha subito un attacco di cuore su quello che sembrava essere un contrasto di routine del ricevitore Dee Higgins. Quella partita è stata sospesa nel primo quarto e alla fine annullata. Da allora, i Bills hanno cercato di andare avanti, traendo forza dai continui progressi di Hamlin, che è stato dimesso dall’ospedale l’11 gennaio e ha fatto la sua prima apparizione pubblica domenica.

READ  Il Regno Unito afferma che è improbabile che la nuova offensiva russa in Ucraina faccia progressi

Hamlin è andato negli spogliatoi dei Bills prima della partita Ha poi guardato da una suite mentre i medici continuavano quello che i dottori dicevano sarebbe stato un lungo recupero. A due minuti dall’inizio del primo tempo, il Jumbotron in campo ha mostrato Hamlin. Ha incrociato le braccia in segno di cuore e poi ha esortato la folla a tifare per la difesa che stava proteggendo Burrow sulla linea di porta.

La difesa ha tenuto quella serie – la presa da touchdown di Ja’Mar Chase è stata ribaltata durante la revisione – ma quello è stato uno dei pochi potenziali punti di svolta per i Bills.

“Non c’era vera energia, niente succo, niente velocità”, ha detto il linebacker di Bills All-Pro Matt Milano.

I Bengals hanno costruito un vantaggio di 14 punti nel primo quarto su due passaggi di touchdown da Burrow a bersagli spalancati: Chase per 28 yard e tight end Hayden Hurst per 15. Burrow non ha lanciato un passaggio incompleto. Nei primi due drive dei Bengals. Nel frattempo, i Bills hanno aperto con due serie da tre.

I Bills hanno finalmente fermato i Bengals al loro terzo possesso quando Milano ha licenziato Burrow al terzo posto vicino al centrocampo. Quando i Bills hanno ripreso la palla, sono entrati in end zone con un drive di 15 giocate, coronato da un drive da 75 yard con un touchdown di Allen su un quarterback di 1 yard.

Un field goal di Bengals all’interno dei due minuti di avvertimento del primo tempo ha spinto il vantaggio di Cincinnati sul 17-7, ei Bills hanno tirato a un punto sul field goal da 25 yard di Tyler Pass all’inizio del secondo tempo. Ma da quel momento in poi, i Bengals hanno mantenuto lo slancio per tutta la partita, eludendo l’offesa dei Bills. La corsa di touchdown del secondo quarto di Allen è stata l’unica volta in cui i Bills sono entrati in end zone.

READ  Quattro gruppi umanitari stranieri sospendono il lavoro in Afghanistan dopo che i talebani hanno vietato le lavoratrici

I Bills ripenseranno ad alcune opportunità mancate. Il tiro profondo ben lanciato di Allen negli ultimi secondi del terzo quarto ha percorso più di 30 yard in aria. Ma il ricevitore di Bills Gabe Davis non è riuscito a prenderlo. Poi, a metà del quarto quarto, dopo che Cincinnati ha costruito il suo vantaggio sul 27-10, un drive di Bills si è bloccato in profondità nel territorio dei Bengals. Hanno subito una penalità per falsa partenza che si è estesa al terzo down e poi non sono riusciti a convertirsi al quarto down dalla linea delle 16 yard di Cincinnati. Stefano Dix Lo si poteva vedere urlare al quarterback A bordo campo Allen ha studiato le giocate in panchina.

Diggs, il miglior ricevitore della squadra, ha lasciato brevemente il gioco dopo che Allen lo ha affrontato in end zone, provocando uno scontro con un fotografo. Ha restituito la serie successiva e ha concluso con quattro prese per 35 yard su 10 bersagli.

“È un ardente concorrente”, ha detto Allen di Diggs. “Vuole la palla, e se non riusciamo a dargli la palla stasera, dobbiamo imparare”.

A un minuto dalla fine della partita e i Bills in svantaggio di 17, Allen ha intercettato il cornerback dei Bengals Cam Taylor-Britt. I tifosi dei Bills hanno esultato e si sono diretti verso le uscite, mentre i tifosi dei Bengals sono andati dall’altra parte, scendendo i gradini dello stadio per tifare il ritorno della loro squadra al campionato della conferenza. Quando finì, Allen languì nel suo armadietto mentre i suoi compagni di squadra lasciavano lo stadio senza togliersi la divisa più di mezz’ora dopo la partita.

READ  La Russia afferma che i carri armati Challenger 2 del Regno Unito diretti in Ucraina bruceranno come tutti gli altri

Questo gioco potrebbe essere stato un’anteprima di come sarebbe stato l’AFC negli anni a venire: Allen e Burrow duellano per la possibilità di Patrick Mahomes di giocare nella partita del campionato della conferenza. Ma i Bills devono ancora superare i giganti della conferenza nella postseason. Le loro ultime due stagioni si sono concluse per mano di Mahomes e Kansas City. Quest’anno, Burrow e i Bengals hanno posto fine al sogno del Super Bowl di Bills.

L’allenatore di Bills Sean McDermott ha affermato che la sconfitta è stata un’opportunità di apprendimento per il futuro. Ma per ora è un risultato insoddisfacente per una squadra che ha trovato il modo di andare avanti nelle ultime settimane.

“Le barriere sono state infrante con questo gruppo in termini di vulnerabilità”, ha detto il centro di Bills Mitch Morse. “Questo particolare gruppo ha attraversato così tanto e sicuramente fa un po’ più male sapere che questo capitolo è chiuso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *