La Russia afferma che i carri armati Challenger 2 del Regno Unito diretti in Ucraina bruceranno come tutti gli altri

La Russia lunedì ha avvertito dei carri armati Challenger 2 promessi dal Regno Unito Invia in Ucraina La loro battaglia contro l’esercito di Vladimir Putin “brucerà come nessun’altra”.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha accusato il Regno Unito di “usare questo Paese”. [Ukraine] Secondo Reuters, è uno strumento per raggiungere i loro obiettivi anti-russi.

“Questi carri armati stanno bruciando, proprio come qualsiasi altro”, ha detto Peskov.

Vladimir Soloviev, A Presentatore della televisione di stato russa, “Vedo la Gran Bretagna ora come un obiettivo legittimo per noi”, ha detto domenica, riferisce Reuters, mentre continua a fornire armi all’Ucraina.

Il Regno Unito si impegna a inviare carri armati Challenger 2 in Ucraina, va oltre l’amministrazione BIDEN

I principali carri armati Challenger 2 sono in mostra per le famiglie che guardano la parata del Royal Tank Regiment il 24 settembre 2022 a Bulford, in Inghilterra. D
(Foto di Finnbarr Webster/Getty Images)

Sabato, l’ufficio del primo ministro britannico Rishi Sunak ha affermato che “si è aperta una finestra in cui i funzionari della difesa e della sicurezza del Regno Unito si sono allontanati dalla Russia a causa di problemi di ristrutturazione e calo del morale”.

“Il dispiegamento dei carri armati Challenger 2 in Ucraina è l’inizio di un cambio di marcia a sostegno del Regno Unito”, si legge in una nota. “Un plotone di 14 carri armati entrerà nel paese nelle prossime settimane dopo che il primo ministro ha detto al presidente Zelensky che il Regno Unito fornirà ulteriore supporto per aiutare la guerra di terra dell’Ucraina.

“Si prevede che seguiranno circa 30 AS90, che sono grandi cannoni semoventi presidiati da cinque artiglieri”, ha aggiunto la dichiarazione.

READ  Le proteste a Stoccolma, incluso il rogo del Corano, suscitano una forte condanna da parte della Turchia

Attacco missilistico russo: almeno 30 morti in un condominio ucraino

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov partecipa alla conferenza stampa di fine anno del presidente russo Vladimir Putin a Mosca, Russia, il 23 dicembre 2021.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov partecipa alla conferenza stampa di fine anno del presidente russo Vladimir Putin a Mosca, Russia, il 23 dicembre 2021.
(REUTERS/Evgenia Novozhenina)

La guerra si è nuovamente intensificata, con la Russia e l’Ucraina che cercano di rafforzare le loro forze e prendere il controllo del campo di battaglia nel Donbass, dove i feroci combattimenti continuano lungo l’asse di 50 miglia.

Zelenskyj ha da tempo esortato gli alleati occidentali a inviare le loro truppe sul fronte orientale. Nazioni alleate come Francia e Polonia hanno iniziato a rispondere alle chiamate.

I soccorritori hanno ripulito le macerie dopo che un razzo russo ha colpito un grattacielo nella città sud-orientale di Dnipro, in Ucraina, sabato 14 gennaio.

I soccorritori hanno ripulito le macerie dopo che un razzo russo ha colpito un grattacielo nella città sud-orientale di Dnipro, in Ucraina, sabato 14 gennaio.
(AP/Evgenij Maloletka)

Parigi ha promesso di inviare carri armati leggeri AMX-10 RC all’inizio di questo mese e Varsavia ha detto che li avrebbe inviati questa settimana. Carri armati Leopard realizzati in Germania Per una nazione devastata dalla guerra.

Clicca qui per scaricare l’app Fox News

Mercoledì scorso anche il presidente polacco Andrzej Duda ha dichiarato di essere in trattative con gli alleati per inviare altri carri armati, ma non ha specificato a quali Paesi si riferisse.

Caitlin McFall di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *