USD MATERA - Quella promozione mai festeggiata sul campo: ora si aspetta solo la Lnd

21.05.2020 15:54 di Roberto Chito Twitter:    Vedi letture
USD MATERA - Quella promozione mai festeggiata sul campo: ora si aspetta solo la Lnd

I biancoazzurri sono praticamente promossi in Prima Categoria. Le decisioni decretate dal Consiglio Federale della Figc di ieri pomeriggio può far dormire sonni tranquilli la società guidata dal presidente Giuseppe Battilomo. Purtroppo, la squadra del tecnico-giocatore Tonio Chisena non potrà festeggiare sul campo la promozione alla categoria superiore.

Evento che doveva avvenire lo scorso 8 marzo nel match contro l’Anzi che sette giorni prima aveva battuto l’Avis Burgentia e regalato ai biancoazzurri il più dodici dal club di Brienza. Purtroppo, nonostante il cospicuo vantaggio e i due scontri diretti a favore, l’Usd Matera, per il regolamento che vige nei Dilettanti non ha potuto festeggiare la promozione in Prima Categoria, rimandando l’appuntamento alla settimana dopo. Peccato che alla vigilia al match del primo traguardo da raggiungere per la società nata a settembre 2019, si è abbattuto lo tsunami Coronavirus sull’Italia intera.

Da allora non si è più giocato con l’Usd Matera che ha comunque dominato il Girone B di Seconda Categoria tanto da conquistare 44 punti su 16 partite disputate, frutto di 12 vittorie e soli 2 pareggi. Insomma, numeri che la dicono tutta della superiorità della squadra guidata da Tonio Chisena. In campo, purtroppo, per questa stagione non si tornerà più. I biancoazzurri non potranno completare il torneo che stavano dominando per poter mettere insieme altri record. Ne potranno dare l’assalto alla Coppa Regionale di categoria.

In attesa che il Comitato Regionale possa ratificare la promozione, ovviamente dopo le decisioni della Lnd, non si può far altro che aspettare l’ufficialità. Anche se la promozione non è arrivata sul campo, i numeri che i biancoazzurri hanno messo insieme nella stagione 2019-20 sono stati così importanti che sul primato non ci sono mai stati dubbi.