I prezzi delle uova sono triplicati in alcuni stati rispetto allo scorso anno. Ecco perché.

Il Aumento del prezzo delle uova Riduzione dei budget familiari in America. Negli ultimi anni gli americani hanno ridotto l’assunzione di manzo e selvaggina e aumentato il numero di uova che consumano. Informazione Dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti.

Il consumo di uova è cresciuto in parte perché più famiglie le mangiano come sostituto proteico chiave, ha detto la giornalista del Los Angeles Times Sonja Sharp. disse Notizie della CBS. “Ognuno di noi mangia un uovo di gallina all’anno”, ha detto.

Poiché la domanda di uova è aumentata, la produzione negli Stati Uniti è diminuita Uccello, o “uccello”, epidemia di influenza. Il 6 gennaio, secondo l’USDA, quasi 58 milioni di uccelli sono stati infettati dall’influenza aviaria disse, la peggiore epidemia nella storia degli Stati Uniti. Gli uccelli malati devono essere abbattuti, riducendo l’offerta di uova e aumentando i prezzi.

Con la malattia che colpisce 47 stati, famiglie e ristoranti ora pagano prezzi più alti per le uova.

Ad esempio, in California, Informazione Il prezzo medio di una dozzina di uova ha toccato i 7,37 dollari la scorsa settimana, rispetto ai 2,35 dollari di un anno fa. Il prezzo medio nazionale delle uova per dozzina all’ingrosso è ora di $ 3,30, USDA disse La scorsa settimana. Il prezzo medio di una dozzina di uova nella città degli Stati Uniti è salito a un record di $ 3,58 a novembre, secondo un recente rapporto Informazione Disponibile presso la Federal Reserve Bank di St. Louis.

È improbabile che i prezzi scendano di nuovo fino a quando nuovi polli non nasceranno senza infezione e raggiungeranno l’età della deposizione, ha detto Sharp. Secondo l’USDA, più di 300 polli allevati in fattoria hanno avuto l’epidemia venerdì scorso. Informazione.

READ  L'FBI ha fatto irruzione nell'ufficio di Biden lo scorso anno in seguito alla scoperta di documenti riservati

A New York, il proprietario di un negozio di alimentari Jose Filipe afferma che l’aumento dei prezzi delle uova ha indotto molti clienti a cambiare le loro abitudini di spesa.

“Ho visto i clienti passare dall’acquisto di uova biologiche all’acquisto di uova più convenzionali, in particolare una mezza dozzina di uova ora. I prezzi sono quadruplicati in circa sei o sette mesi”, ha affermato. recentemente ha detto a Jenna DeAngelis della CBS New York.

Cos’è l’influenza aviaria?

L’influenza aviaria è trasmessa da uccelli acquatici che volano liberamente come anatre, oche e uccelli limicoli e colpisce polli, tacchini, fagiani, quaglie, oche domestiche, anatre e faraone. Un’altra importante recente epidemia della malattia ha ucciso più di 50 milioni di polli e tacchini nel 2014 e nel 2015, causando perdite economiche per 3,3 miliardi di dollari, secondo le stime dell’USDA. L’azienda sta ora ricercando un potenziale vaccino contro l’influenza aviaria.

Fortunatamente, non vi è alcun rischio per la salute pubblica associato all’influenza aviaria è meno, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie. Tuttavia, si consiglia di cuocere tutto il pollame e le uova a una temperatura interna di 165˚F come regola generale per la sicurezza alimentare.

Il costo delle uova trasformate – utilizzate in forma liquida o in polvere in prodotti fabbricati tra cui condimenti per insalata, preparati per dolci e patatine – sta aumentando le pressioni inflazionistiche.

Indice dei prezzi al consumo – Una misura dell’inflazione attentamente monitorata – Un aumento del 7,1% a dicembre dall’anno precedente. Il calo dei prezzi dell’energia, delle materie prime e delle auto usate ha compensato gli aumenti di vitto e alloggio.

Tuttavia, nonostante l’aumento dei prezzi, le uova rimangono relativamente economiche rispetto al costo di altre proteine ​​come pollo o manzo, con una media di 4,42 dollari al chilo di petto di pollo e 4,85 dollari al chilo di carne macinata a novembre, secondo il governo. Informazione.

Ma se i prezzi delle uova aumentano, Kelly Fischer, residente a Chicago, ha detto che inizierà a pensare seriamente alla costruzione di un pollaio nel cortile perché tutti nella sua famiglia mangiano uova.

“Noi (con i vicini) stiamo pensando di costruire un pollaio dietro la nostra casa in modo che alla fine spero di non doverli comprare e avere le mie uova, e penso che il costo si ridurrà in una certa misura”, ha detto il 46- insegnante di scuola pubblica di un anno. Mentre fai shopping da HarvestsTime Foods nella parte nord della città. “Per me, si tratta di impatto ambientale e cercare di acquistare a livello locale”.

— L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *