News

Volume: "Club fatto di veri uomini. Ecco per chi lotteremo sempre"

Roberto Chito
08.09.2018 23:55

Il ds Luigi Volume, foto: Emanuele Taccardi

"Costruire una squadra con svariati milioni è la cosa più semplice. Invece, costruirla con un budget limitato e con un occhio al bilancio è un altro conto". Lo ha scritto il ds Luigi Volume pochi minuti fa, rispondendo ad una frase di un tifoso che da un settore dello stadio si è lasciando andare a frasi poco carine verso la squadra biancazzurra.

E Luigi Volume, sul suo profilo Facebook, non le ha mandate a dire: "Quando si entra in un contesto dove ci sono delle difficoltà, anche la strategia del mercato deve essere diversa. In questo modo si prendono giocatori che hanno fame e che soprattutto cercano la rivalsa in campo, sudando la maglia e guadagnando il giusto per poter portare avanti le proprie famiglie. Anzi, qualche volta ci rimettono di tasca loro per i vari spostamenti per cambio delle sedi di allenamento. Questa è una società fatta di operai. Di gente come il nostro presidente che scappa a casa per poter dare una mano in famiglia. Fatta di uomini come l’addetto stampa o il segretario che viaggiano tutti i giorni. Di gente come il direttore generale che rinuncia alle sue aziende per restare al nostro fianco. Di gente come il team manager che dà una mano ad altri componenti dello staff. Di gente come il sottoscritto che non usufruisce dei giorni di riposo per poter lavorare per migliorare diversi aspettati".

Volume, però, nel suo lunghissimo messaggio esalta i giocatori: "Questa società è fatta di calciatori che prima di tutto sono uomini, che non si lamentano mai. Sono consapevoli che questo sarà un anno difficile ma sono pronti a tutto pur di dare il massimo per la squadra biancoazzurra. Nessuno di noi è mai stato in Serie A. E tanti come me, provengono dalla Serie D. Noi siamo uomini e dare tutto per le persone come i ragazzi della Gradinata. Loro ci hanno sostenuti anche oggi, oltre a raggiungerci in ritiro un mese fa. Ci hanno sempre applaudito ad ogni fine partite, perché loro rappresentano Matera e noi per questa gente dare tutto quello che abbiamo in corpo e nel cuore. I miei ragazzi poi, li avrei scelti anche se il budget fosse stato dieci volte superiore".

Commenti

Imbimbo: "Contento a metà. Ma questi test ci fanno capire molto"
La decisione slitta: Serie C sempre più nel caos. Fermi ai box in attesa di decisioni