Serie A

SERIE A - Trentesima giornata, il posticipo: Un quarto d'ora per far prendere il volo all'Atalanta. Poker al Bologna e Champions League nel mirino

Redazione TuttoMatera.com
04.04.2019 23:11

L'esultanza dell'Atalanta, foto: SportMediaset.it

Ci ha messo appena nove minuti per archiviare la pratica Bologna. Perché l’Atalanta parte davvero forte e regala subito emozioni. Ci mette davvero pochissimo ad aprire la partite, metterla sui binari giusti e addirittura chiuderla.

Perché oltre al tris, arriva anche il poker e siamo solamente al diciottesimo minuto. Alla fine, finirà quattro a uno e l’Atalanta si inserisce nella lista delle squadre che lotteranno per il quarto posto. Un vero e proprio spettacolo all’Atleti Azzurri d’Italia questa sera. Apre Ilicic che prima al terzo, poi al quinto realizza la doppietta con la quale la partita si mette subito sui binari giusti. Al nono, però, serve ad Hateboer l’assist per la rete del tre a zero.

E poi, dopo il quarto d’ora, ci pensa Zapata a realizzare la quarta rete. Una partita finita in quel momento. Perché l’impatto del Bologna è praticamente da incubo e trovarsi sotto di tre reti al nono minuti è davvero complicato rimettere in piedi la partita. I felsinei, nel secondo tempo, trovano la rete della bandiera con Orsolini che pennella in rete una bellissima punizione.

Commenti

SERIE A - Trentesima giornata, l'anticipo: Tutto facile per il Sassuolo che ritrova la vittoria. Poker ad un Chievo ormai spacciato
MATERA - L'attacco di Plasmati: "Chi ha creato tutto ciò deve vergognarsi. Io in futuro? Ecco cosa penso"