Gli Azzurri

Nazionale, parla Bernardeschi: "Delitto non vincere, soprattutto dopo tante occasioni. Tridente? Bene, ma serve freddezza"

Redazione TuttoMatera.com
11.10.2018 10:05

L'attaccante Federico Bernardeschi, foto: Figc.it

"Dopo una partita del genere, i tre punti dovevano essere nostri. Per questo dispiace non aver vinto visto che abbiamo avuto almeno sette palle nitide che potevamo sfruttare meglio". La rete di Federico Bernardeschi, a quest’Italia non è bastata per tornare alla vittoria contro l’Ucraina nel match amichevole di ieri.

L’attaccante della Juventus, fra i più positivi dell’undici azzurro schierato da Mancini, ai microfoni di Rai Sport analizza il match: "Il rammarico è davvero tanto. Infatti, in campo ho visto davvero una bella Italia. Abbiamo giocato molto bene. Nonostante questo, non siamo riusciti a vincere. Il tridente? Ci siamo trovati benissimo. Abbiamo giocato a calcio e ci siamo divertiti. Però, sottoporta ci è mancata un po’ di concretezza. Questo è un aspetto da migliorare. Il loro portiere, nel primo tempo, ha fatto parate davvero importanti".

Dall’Ucraina alla Polonia. In tre giorni cambia tutto per questa Italia, a cominciare dal valore della partita. Domenica torna la Nations League e Federico Bernardeschi fissa gli obiettivi: "Siamo qui per provare a vincere ogni partita. Ieri sera ho visto un’Italia molto cresciuta rispetto alle ultime partite. Il mister ha dei concetti importanti, tocca a noi seguirlo durante gli allenamenti".

Commenti

Nazionale, parla Mancini: "Stufa non vincere, ma è un momento un po' così. L'attacco? Bene, ma serve molto di più"
Fabbricini: "Gravina ha una forte coesione oltre che il programma giusto. Mia avventura? Tanti problemi, calcio complesso"