Sala Stampa

Lamberti: "Dimostrato il valore, ottimo punto. Imbimbo? Scelta fatta"

Roberto Chito
20.10.2018 22:15

Il presidente Rosario Lamberti, foto: TuttoMatera.com

"L’immagine più bella di questa serata è stato l’abbraccio della squadra al mister dopo il primo gol. Questo gruppo è unito e questi ragazzi ci stanno davvero mettendo il cuore. Stanno dimostrando tutto il loro valore e questo risultato è davvero importante". Non può che essere raggiante il neo presidente Rosario Lamberti al termine della sfida contro la Casertana che ha visto i biancoazzurri tornare a far punti.

Il massimo dirigente biancoazzurro, presente in sala stampa, ha analizzato la partita: "La squadra ci ha messo il cuore, nonostante di fronte c’era una signora squadra. La Casertana ha giocatori davvero importanti come Castaldo e D’Angelo che conosco bene, visto che erano ad Avellino. Vogliono vincere il campionato e non hanno lesinato investimenti in fase di calcio mercato. Questo Matera, però, è rimasto sempre sul pazzo, conquistando un punto importante per il morale. Dobbiamo continuare in questo modo, perché credo che sia la strada giusta per raggiungere l’obiettivo".

Lamberti, poi, toglie ogni dubbio sulla permanenza del tecnico Imbimbo: "La squadra è con lui, questo si è visto. Disputare una partita così importante, contro una squadra che lotta per la Serie B, vuol dire che la squadra ti segue. Resta con noi. Con lui ho un ottimo rapporto e lo reputo un bravissimo allenatore come ho sempre detto. In questi giorni, poi, è riuscito a lavorare anche sulla testa. Non era facile quando si viene da cinque sconfitte consecutive".

Ora ci sarà tempo per fare delle valutazioni: "Vorrei godermi questo risultato per qualche ora. Ovviamente, faremo le dovute riflessioni, sfruttando anche questi quindici giorni. Questo è un campionato strano: con due vittorie ti può ritrovare ai play off, e con due ko ai play out. La fidejussione? Ottimo segnale, probabilmente porto fortuna".

Commenti

Il match - Il Matera spaventa la Casertana e sfiora la grande impresa: finalmente arriva il punto
Imbimbo: "Il punto lo prendo, ma piedi per terra. Percorso lungo"