Primo Piano

UFFICIALE - La clamorosa decisione del Prefetto per Matera-Vibonese. La nota

Roberto Chito
26.01.2019 12:47

Lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno

Matera-Vibonese si giocherà senza tifosi sugli spalti. La decisione, infatti, è stata presa dal Prefetto di Matera, la dottoressa Antonella Bellomo che ha deciso di prendere questa decisione dopo una serie di problematiche che non consentivano la disputa della partita a porte aperte. Quali sono queste problematiche? Dal comunicato ufficiale disposto dalla Prefettura di Matera, si legge che "l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, con nota del 25 gennaio 2019, in relazione alle segnalate criticità riguarda all’assenza dei servizi di stewarding e dei Vigili del Fuoco da parte della società del Matera Calcio, ha concordato in ordine alla necessità di far disputare il predetto incontro sportivo in assenza di spettatori". Dunque, Matera-Vibonese si giocherà a porte chiuse per ordine pubblico che ovviamente senza steward e di Vigili del Fuoco, la sicurezza dentro e fuori l’impianto non può essere assicurata. Dopo il 3-0 a tavolino in quel di Catania, il Matera torna al XXI Settembre-Franco Salerno ma giocherà nel deserto, visto che la partita si giocherà a porte chiuse.

UFFICIALE - Matera, la decisione dell'Aic per la sfida contro la Vibonese
Matera, ecco chi scenderà in campo per affrontare la Vibonese