Serie B

Cosenza, dopo il trionfo la conferma di Braglia non è scontata. Spuntano tre nomi

Redazione TuttoMatera.com
18.06.2018 11:10

Il tecnico Piero Braglia, foto: Fonte Web

"Quello che sarà il mio futuro, al momento non mi interessa nulla. Tanto alla fine, una squadra ottobre la trovo". Sembrava una semplice battute quella di Piero Braglia dopo aver ottenuto la promozione in Serie B con il suo Cosenza. E invece no. Probabilmente, un fondo di verità c’è. Perché la conferma del tecnico toscano sembra essere tutt’altro che scontata.

Infatti, secondo le ultime indiscrezioni che arrivano dalla Calabria, si parta di una riconferma ancora in bilico. Infatti, il rapporto fra il Cosenza e Braglia, dopo il ko contro il Rende sembra essersi sgretolato. Infatti, il club per qualche ora valutò anche la possibilità di esonerare il tecnico toscano, salvo poi decidere di continuare. Doveva essere il preludio ad un divorzio a fine stagione. Solo che al momento, c’è un dettaglio non da poco: il Cosenza è stato promosso in serie B, proprio con colui che l’ha presa dalle macerie e l’ha portata in trionfo.

In attesa di capire cose accadrà, si parla di un incontro in settimana fra Braglia e il Cosenza, cominciano a spuntare i primi nomi. Il primo, è quello di Antonio Calabro, ormai ex Carpi. Ma non solo. Nelle ultime ore, sono in risalita anche quelli di Cristiano Lucarelli e Roberto Breda. Il Cosenza è in Serie B da meno di quarantotto ore, ma il futuro già incombe.

Commenti

Buongiorno Mercato - Catanzaro, altri due nomi nel mirino. Reggina, si pensa anche alle uscite. Monopoli, piace un baby dell'Inter
Mancini: "Italia, c'è tutto il tempo per la risalita. Ventura? Non solo sue le colpe"