L'Intervista

ESCLUSIVA - Contangelo: "Ho le idee chiare adesso. Tursi? La palla non voleva entrare"

Roberto Chito
15.01.2020 15:30

Il logo del Sassi Matera, FOTO: FONTE WEB

“E’ stata una partita difficile da affrontare perchè avevamo solamente disputato un’amichevole contro il Trebisacce che non era granchè come squadra, visto che abbiamo terminato in goleada”. Sono le parole di Tommaso Contangelo, tecnico del Sassi Matera che a TuttoMatera.com analizza il primo punto conquistato dai suoi in quel di Tursi, oltre che il momento che si sta attraversando.

SULLE IMPRESSIONI - “A Tursi, nella prima vera partita che abbiamo affrontato, ho potuto tastare effettiamente i giocatori per capire cosa ci serve e cosa no. Come tenico, da questa partita, ne esco sicuramente arricchito di informazioni”.

SUL PROSIEGUO - “Dalla prossima partita saprò come muovermi ed impostare in campo la squadra”.

SULL’ULTIMO MATCH - “Se c’era una squadra che doveva vincere, era sicuramente la nostra. A tratti, abbiamo anche dominato la partita. Abbiamo davvero dato il massimo per vincere. Alla fine, poi, sono saltati gli schemi: gli abbiamo chiusi nella loro metà campo ma la palla non è entrata”.

SUL RAMMARICO - “Onestamente meritavamo la vittoria. Ovviamente, a Tursi siamo scesi in campo per vincere e non per pareggio, e nemmeno per continuare la serie infinita di sconfitte che ci aveva visti protagonisti fino a quel momento”.

SUL PROSSIMO MATCH - “Quella contro il Castelsaraceno di domenica pomeriggio sarà una partita fondamentale per noi: non abbiamo alternative alla vittoria”.

CITTÀ DEI SASSI - Domenica 'è la Lainese: l'appello di Martoccia al pubblico materano
COPPA ITALIA - Cutrone e Lirola trascinano la Fiorentina: ko la super-Atalanta e viola ai quarti. La cronaca