Sala Stampa

Imbimbo: "Cambio di marcia ora. Il match? Ecco cosa scoccia"

Roberto Chito
22.09.2018 21:50

Il tecnico Eduardo Imbimbo, foto: Federico Longo

"Sono deluso non per la sconfitta, ma per tutti gli errori che si sono visti. Da persona che allena questa squadra me ne prendo tutte le responsabilità del caso. Evidentemente, qualcosa la stiamo sbagliando". Esordisce con tanta amarezza e delusione Eduardo Imbimbo che nel post partita commenta questo ko dei biancoazzurri.

Il tecnico, nel commentare Sicula Leonzio-Matera, afferma: "Eravamo partiti anche bene, se la memoria non mi inganna. Sullo zero a zero, abbiamo avuto una o due occasioni per poterla sbloccare. In quel momento, infatti, serviva essere più freddi e cinici per sbloccarla. Poi, noi che lavoriamo tantissimo sulle palle inattive, vedere prendere una rete così da calcio d’angolo per una mancata marcatura, scoccia un po’. Abbiamo subito un po’ il colpo anche se abbiamo avuto altre occasioni. Il secondo gol poi, è frutto di un errore tattico del reparto difensivo. La Sicula Leonzio poi, con la qualità dei giocatori che ha a disposizione, è normale che sfrutta al meglio queste occasioni".

Alla vigilia, il tecnico Imbimbo aveva ben altre aspettative. E anche per questo, su determinati aspetti, è davvero deluso: "Lavoriamo tantissimo in settimana su determinati aspetti. E se in partita si commettono così tanti errori è giusto che l’allenatore se ne prenda tutte le responsabilità. Bisogna migliorare e maturare in fretta. Probabilmente qualcuno non ha ancora capito le difficoltà di questo campionato. Bene, adesso è arrivato il momento di prenderne coscienza quanto prima".

Commenti

Girone C, i match delle 16.30 - Trapani, altra vittoria. Virtus, si parte male. I risultati
Stendardo: "Matera, devi cambiare. Reazione sì, ma non basta"